Bilancio, Camero: «Grosso errore in Consiglio Comunale, Bisceglie alla deriva»

Già Vice Segretario Generale del Comune di Bisceglie, nonchè esperto di diritto Amministrativo, Pompeo Camero è intervenuto sulla querelle Bilancio, soffermandosi sulle decisioni assunte dal Massimo Consesso cittadino nella seduta consliare di lunedì 3 febbraio:

«Affinché non si ritengano pretestuose le richieste delle minoranze consiliari, rammento che:
al Bilancio di Previsione del Comune per il 2019, a gestione finanziaria conclusa, vanno allegati per legge i seguenti documenti:
1) Bilancio pluriennale 2019, 2020, 2021;
2) Documento unico di programmazione (DUP);
3) Bilancio consuntivo dell’anno precedente nel nostro caso il 2018;
4) Deliberazioni con le quali vengono stabilite le aliquote di imposta e tariffe per le quali non è ipotizzabile la retroattività;
5) PEG (Piano Esecutivo di Gestione) 2019.
Orbene, lo schema del Bilancio di Previsione 2019 non può prescindere dal Bilancio Consuntivo 2018 che va quindi preventivamente approvato dal Consiglio Comunale.
NON ME NE VOGLIANO ANGARANO & Co., MA L’ERRORE RIMARCATO NELL’ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE È A DIR POCO GROSSOLANO».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: