Via Abate Bruni, il Comune ordina alle imprese di consolidare la palazzina pericolante

L’accesso veicolare da via Abate Bruni per via Guarini rimane ancora limitato. Sulla zona e nei pressi di un immobile chiamato Villa Lancellotti, due imprese edili stanno realizzando un edificio vicino alle vecchie palazzine pericolanti, di cui una parte crollata circa tre anni fa.

Anche le vecchie palazzine sono di proprietà delle imprese e subito dopo quel crollo, provvidero a puntellarle con intelaiatura in legno sulle facciate.

Il Comune di Bisceglie però, tramite un’ordinanza firmata dal dirigente Giacomo Losapio, ha chiesto alle imprese «di dare corso all’immediata verifica, certificata da tecnico abilitato, delle attuali condizioni di stabilità dei paramenti esterni, prospicienti la strada pubblica, al fine di garantire la pubblica e privata incolumità».

Inoltre, le stesse imprese, hanno 120 giorni per eseguire opere di consolidamento dell’intero immobile, tali da evitare il progredire del degrado della costruzione e consentire la riapertura, al pubblico transito, della viabilità pubblica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola: stanziati 10 milioni, libri gratis a studenti Puglia

“Dal prossimo 17 maggio” con “una dotazione finanziaria pari a 10 milioni, permetteremo a migliaia di ragazzi/e a basso reddito di ricevere gratuitamente libri di testo e sussidi didattici per il prossimo anno scolastico, opportunità di notevole rilevanza visto le tante difficoltà economiche derivanti dall’emergenza sanitaria. Il diritto allo studio resta sempre una priorità in […]

Il Cpia Bat diviene sede distaccata dell’Università di Siena per le certificazioni Cisl

Mercoledì 5 maggio 2021, il CPIA BAT, nella Sede Amministrativa di Andria, ha ospitato un incontro di coordinamento della Rete CPIA di Puglia. Presenti, il dirigente tecnico dell’USR Puglia, Stefano Marrone, la funzionaria dell’USR Puglia, prof.ssa Francesca Di Chio e i dirigenti scolastici: Luigi Piliero (CPIA Bari e presidente di Rete), Maria Vittoria Caprioli (CPIA […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: