“Italia Viva” di Bisceglie legge le testimonianze di Liliana Segre

“Italia Viva” di Bisceglie legge le testimonianze di Liliana Segre

15 Febbraio 2020 0 Di ladiretta1993

Presso il Comitato Italia Viva di Bisceglie, in occasione della Giornata della Memoria, mercoledi 12 febbraio 2020, Antonio Todisco ha letto la “Testimonianza “ di Liliana Segre, recentemente insignita della cittadinanza biscegliese.

All’incontro hanno partecipato i coordinatori di Italia Viva della provincia Barletta-Andria-Trani, Gabriella Baldini e Ruggiero Crudele, e numerosi aderenti e simpatizzanti del territorio provinciale.

L’emozione si è diffusa palpabile, insieme alla consapevolezza che l’indifferenza , un livello notevole di ignoranza, la disinformazione e la propaganda populista hanno prodotto l’orrore del genocidio e delle leggi razziali, e oggi tornano a minare il nostro tessuto sociale.

Con sgomento, si è posta l’attenzione sugli spiacevoli episodi di cronaca locale, con la svastica apparsa sulla cattedrale di Andria e un Sindaco della nostra Regione che si è spinto a chiedere la chiusura della sede ANPI di Lecce.

L’indifferenza, più volte stigmatizzata dalla Segre, nei suoi scritti, è lo spettro che rischia di far presa nella nostra realtà, via via che si spengono le voci dei testimoni, a noi la responsabilità di raccogliere il testimone e tenere alta l’attenzione, soprattutto nelle nuove generazioni, per l’affermarsi dei principi  della nostra Carta Costituzionale che rifugge da qualsivoglia forma di discriminazione e di violenza.

Noi, nel nostro piccolo, con modestia e però con orgoglio, ci siamo.

Annunci