A Universo Salute “Toccare… per comprendere, per gustare l’arte”, l’evento promosso dall’Unione Italiana Ciechi

Venerdì 21 febbraio pv, dalle ore 17.30, si svolgerà al primo piano della palazzina amministrativa di Universo Salute – Opera Don Uva un evento denominato “Toccare… per comprendere, per gustare l’arte”, promosso dall’Unione Italiana Ciechi. In programma gli interventi del presidente Bat U.I.C. Franco Giangualano, del referente U.I.C. Bisceglie Marco Maenza, di Silvio Alviti, responsabile del Centro regionale audiolibri di Bari, di Rosa Leuci, del Circolo dei Lettori, e di Marcello Paduanelli, Direttore amministrativo di Universo Salute.
L’evento non sarà solo un viaggio attraverso le sensazioni tattili, ma una “reale” immersione in una dimensione in cui la vista verrà completamente annullata, stimolando la fantasia e scatenando profonde emozioni. Fruitori dell’iniziativa saranno tutti coloro che avranno voglia di provare tale esperienza “al buio”, (gratuita). Ci saranno un minimo di 4 accompagnatori che guideranno i fruitori nel percorso.
L’obiettivo primario è ovviamente sensibilizzare tutti i fruitori all’emancipazione ed all’integrazione delle persone cieche, ipovedenti e con disabilità plurime.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Giro di Italia di plogging, grande successo per la tappa biscegliese

Ben quarantacinque partecipanti di varie età e provenienza; cinque percorsi con un diversificato grado di difficoltà, dai 3 ai 25 km di percorrenza, quest’ultimo praticato con l’ausilio di biciclette; 35 bustoni di rifiuti raccolti nelle 3 ore di attività. Sono i dati che fotografano il successo della tappa biscegliese, svoltasi domenica 7 agosto, della prima […]

La denuncia di Pro Natura Bisceglie: a Orto Schinosa i lavori sono fermi

Sono passati due anni da quando l’associazione biscegliese ambientalista “Pro Natura” espresso le sue perplessità sulla realizzazione di un “orto urbano” nel Giardino dei Giusti in quanto il progetto non accoglieva le loro proposte. «Con senso di responsabilità -scrive Mauro Sasso, responsabile del sodalizio in una nota- chiedemmo di essere coinvolti nelle attività previste dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: