Roghi a Bisceglie, ass. Naglieri: «Nessuna “terra dei fuochi”, multati proprietari di terreni»

Roghi a Bisceglie, ass. Naglieri: «Nessuna “terra dei fuochi”, multati proprietari di terreni»

3 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

Sabato scorso, 29 febbraio, la Polizia Locale ha sanzionato due proprietari di terreni privati, uno in zona 167 e l’altro in via Finizia, che avevano dato alle fiamme, nel primo caso, riscontrato in mattinata, cataste di legname e qualche cartone, nel secondo caso, verificato nel tardo pomeriggio, fogliame e rami secchi. Gli agenti, intervenuti in seguito alle segnalazioni ricevute dai cittadini, identificati i responsabili e constatata la natura degli incendi, hanno elevato le relative sanzioni amministrative per le violazioni commesse, ai sensi del regolamento di Polizia Urbana. Il rogo di via Finizia è stato anche oggetto dell’intervento delle Guardie Campestri.

“Da parte dell’Amministrazione comunale e della Polizia Locale c’è la massima attenzione alla tutela della salute pubblica”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Appiccare roghi è assolutamente vietato, anche se lo si fa nei terreni di proprietà poiché fumo ed esalazioni provocano disagi alla popolazione. Continueremo ad essere vigili ed inflessibili, confidando, come avvenuto in questi casi, anche nella collaborazione dei cittadini”.

“Chi parla impropriamente di ‘terra dei fuochi’ solo per creare allarmismo e trovare il pretesto per pretestuose critiche politiche, è stato smentito, ancora una volta, con i fatti. L’amministrazione comunale c’è ed è molto sensibile al contrasto di questi fenomeni attraverso un costante monitoraggio del territorio anche grazie alle segnalazioni dei cittadini”, ha aggiunto Gianni Naglieri, Assessore alle attività produttive del Comune di Bisceglie.

Annunci