Angarano: «Questa settimana con picco contagi, restate a casa. Denunce penali per trasgressori»

Angarano: «Questa settimana con picco contagi, restate a casa. Denunce penali per trasgressori»

16 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

Anche stamattina sono proseguiti i controlli senza sosta nella nostra cittadina, con il massimo della rigidità. «Ma serve la collaborazione  di tutti!», ha dichiarato il Sindaco Angarano.
Non è ammissibile l’irresponsabilità  di alcuni cittadini che si ostinano a non capire la gravità della situazione.
«Il virus -ha scritto il Primo Cittadino sulla sua pagina Fb- non si trasmette solo se restiamo tutti a casa!
Questa sarà una settimana decisiva, andiamo incontro al picco dei contagi. Chi esce senza motivi validi e urgenti mette in pericolo la salute di tutti! Non ci possiamo permettere assolutamente di rischiare di intasare le strutture sanitarie.
Mi rivolgo alle tante persone responsabili: diffondete questo messaggio a tutti, familiari, ragazzi, anziani, amici, parenti. Chi trasgredisce pagherà con una denuncia penale».
Già la settimana scorsa in un incontro tra i sindaci degli altri Comuni è stata chiesta la presenza dell’Esercito (che proprio in queste ore il Presidente della Regione Emiliano ha escluso possa verificarsi in Puglia), per supportare le forze dell’ordine.
«Se tutti avessimo buon senso -ha concluso Angarano- non sarebbe necessario, ma siccome non è cosi serve massima forza di controllo e repressione. Nel frattempo sto per emettere un’ordinanza  per limitare ulteriormente il gioco nelle sale tabacchi».

Annunci