Coronavirus, da Roma Intangibile al Sindaco: mascherine e 600 metriquadri di capannone

Coronavirus, da Roma Intangibile al Sindaco: mascherine e 600 metriquadri di capannone

17 Marzo 2020 0 Di ladiretta1993

Caro Sindaco,

da Presidente del nobile Sodalizio Roma Intangibile, sono a ringraziarTi e ad incoraggiarTi a continuare la tua seria azione di contrasto a chi trasgredisce le regole.Roma Intangibile continua incessantemente la sua azione di sensibilizzazione verso tutti al buon comportamento da tenere per sconfiggere il maledetto virus.

Sindaco, Roma Intangibile,per volontà di un nostro sensibile,laborioso e disponibile Socio, mette subito a disposizione della Città,attraverso la Tua persona,un suo capannone di 600 mq per necessità sanitaria e la possibilità di realizzare mascherine,a norma,e metterle a Tua disposizione.Ringrazio con commozione,stima ed orgoglio il nostro Socio Sergio Di Benedetto che rappresenta,con questo atto,il cuore vero e l’anima di tutto il Sodalizio, perché noi siamo questi.Voglio significare anche, Sindaco, che noi continueremo a fare tutto ciò che è necessario per il nostro Comune,per il bene della Comunità e per il bene dei nostri straordinari Soci.

Ricevi, Sindaco, gli incoraggiamenti di tutta la Comunità di Roma Intangibile insieme alle espressioni di profondo rispetto verso chi sta lavorando alacremente per la nostra Città.

Il Presidente

Pasquale D’Addato

Annunci