L’opposizione protesta: Consiglio comunale in Aula non in videoconferenza

I consiglieri comunali di opposizione Amendolagine, Capurso, Napoletano, Preziosa, Russo, Sasso e Spina protestano in una lettera nei confronti di Sindaco e Presidente del Consiglio comunale  ed esprimono il proprio disappunto per la scelta di convocare il Consiglio comunale del prossimo 25 maggio in videoconferenza.

Nella missiva, aggiungono che «è palese la possibilità di convocarlo a Palazzo San Domenico rispettando la normativa vigente in materia sanitaria e consentendo un dibattito ed una visione più efficaci». L’opposizione sarebbe disposta anche a svolgere la seduta della Massima Assise cittadina anche in altri immobili di proprietà del Comune, a partire dal Palazzetto dello Sport  fino alle palestre scolastiche e a Santa Croce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura, Silvestris: «Facciamo rivivere a Bisceglie il festival dedicato a Mauro Giuliani» (IL VIDEO)

Far rivivere a Bisceglie il Mauro Giuliani Festival: un appuntamento che richiami nella nostra città, per l’intero mese di luglio, i più grandi maestri e tutti gli appassionati della musica da chitarra, con esibizioni, concerti e masterclass. Questa l’idea lanciata da Sergio Silvestris, candidato sindaco alle primarie di coalizione del prossimo 12 marzo, per celebrare […]

De Toma: la biblioteca è chiusa da troppo tempo, basta menzogne

I lavori per la nuova biblioteca comunale sono oggettivamente in ritardo, l’amministrazione comunale ha dato la colpa inizialmente alla pandemia, ma questo è falso.  I lavori erano stati annunciati per la prima volta a giugno 2019, ma come sappiamo la nostra regione è entrata in zona rossa a metà Marzo del 2020.  Successivamente l’amministrazione comunale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: