RinArte illumina il borgo antico biscegliese

RinArte illumina il borgo antico biscegliese

25 Maggio 2020 0 Di ladiretta1993

Si chiama RinArte la nuova iniziativa dello storico negozio biscegliese La Nascente, un modo per illuminare il borgo antico con la luce dell’arte, valorizzando il talento di giovani artisti pugliesi.

Un’esposizione artistica nelle vetrine della ‘bottega’ di via Tupputi per festeggiare la riapertura delle attività commerciali e il ritorno alla vita del centro di Bisceglie.

Francesco Capriati, Alessandra Piteo, Federica Castorina, Marialucia Papagni, Stefano Dell’Olio, Elisabetta Valente ed Erica Abascià hanno realizzato ed esposto le loro opere sul tema della ‘rinascita’. Un’iniziativa che accende un faro sulla necessità delle imprese biscegliesi, del commercio, dell’economia ma anche della socialità di riprendere il proprio posto da protagonisti nella vita delle persone.

“Abbiamo accolto con gioia ed entusiasmo l’idea di offrire spazio a questi giovani artisti biscegliesi. Un segnale di rinascita, della voglia di ripartire di noi imprenditori. Sempre nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza previste per questa fase di emergenza”, le parole di Rosalba e Aldo Zecchillo, titolari de La Nascente.

“RinArte perché – spiega l’ideatrice dell’esposizione Stefania Sciancalepore – in questo momento di ripresa generale, dobbiamo guardare avanti con occhi nuovi, dobbiamo rinascere da questa situazione di torpore che ci ha visti fermi, per tornare a ripopolare le strade, i negozi e la nostra città, e chi meglio dell’arte sa esprimere la bellezza di una rinascita naturale, personale e sociale,  più di mille parole,  solo attraverso l’immagine stessa”.

“Quando Stefania ci ha proposto di prendere parte all’esposizione – afferma il giovane artista Francesco Capriati –  abbiamo subito interpretato questo invito, come una forma di chiamata, il cui obiettivo è contribuire alla ripresa generale delle vite di ciascuno”.

Annunci