Regionali Puglia, Cesa (Udc): contribuiremo a vittoria Fitto

“Saremo presenti coerentemente con il nostro percorso politico, nella coalizione del centrodestra con lo Scudo crociato, una lista di candidati moderati, cattolici e democratici che contribuiranno alla vittoria di Fitto presidente”. Lo ha detto Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc incontrando a Bari, il candidato presidente della Regione del centrodestra, Raffaele Fitto a cui ha ribadito il sostegno alla sua candidatura.

“Con Raffaele abbiamo discusso anche delle problematiche regionali e di come la Puglia ha bisogno di più attenzione alle politiche per la famiglia e per le persone fragili”, ha aggiunto Cesa che seguirà “in prima persona le elezioni regionali pugliesi” assumendo “direttamente la responsabilità del partito in questa particolare fase politica”. “Ringrazio l’amico Lorenzo per aver scelto di sostenere la mia candidatura. La presenza dell’Udc nella coalizione di centrodestra – ha dichiarato Fitto – testimonia che la coalizione a Roma come in Puglia non è un partito unico, ma sa fare sintesi intorno a proposte e idee. Abbiamo parlato a lungo dei problemi della Puglia e di come i moderati cattolici intendono contribuire al programma, ma anche di numerose ipotesi di candidature autorevoli. So che Cesa seguirà da vicino la campagna elettorale pugliese per questo lo ringrazio ulteriormente”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: