Bisceglie verso la denominazione “Dementia Friendly Community”

Bisceglie verso la denominazione “Dementia Friendly Community”

28 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

Dalle parole ai fatti. Ieri, a Bisceglie, presso la sala convegni di “Universo Salute – Opera Don Uva” è stata conferita una forte accelerazione al conseguimento della denominazione “Dementia Friendly Community” da attribuirsi alla città di Bisceglie. Il Tavolo Promotore del progetto, da un impulso del Direttore Amministrativo della struttura, Marcello Paduanelli, ha così inteso mettere in pratica i buoni propositi già enunciati nei mesi scorsi, cominciando con l’invito ad una prima, tra le tante realtà istituzionali, economiche, sociali, religiose che connotano il panorama produttivo e propulsivo cittadino.

Accompagnati dal dott. Leo Carriera, presidente della locale Confcommercio, una nutrita schiera di ristoratori ha avuto modo di ascoltare Katia Pinto, vicepresidente nazionale dell’Associazione Alzheimer che, insieme ad Anna Maggiolino, psicologa e componente dell’Associazione Alzheimer Bari, si è dedicata all’avvio di una importantissima fase di formazione rivolta a tutti coloro che, per l’attività svolta ogni giorno, potrebbero incontrare una persona con demenza. Ed essi, in virtù della loro preparazione specifica, troverebbero le migliori soluzioni per gestire tali difficoltà. Grande è stato l’interesse mostrato ed ancor più grande il loro desiderio di essere parte fortemente attiva di tale magnifico progetto che, senza ombra di dubbio, porterà la città di Bisceglie tra le più importanti e popolari realtà presenti nel panorama italiano.