Regionali, doppia preferenza. On. Gemmato (FdI): «De profundis per Emiliano»

Doppia preferenza: Se davvero -come ha dichiarato in consiglio ieri sera- Emiliano vuol’essere difensore delle donne, lo dimostri una volta per tutte. Diversamente confermerà che la sua unica volontà è quella, invece, di salvare un uomo: l’epidemiologo di fiducia Pier Luigi Lopalco, che con un emendamento del centrodestra e con il voto di una decina di franchi tiratori della maggioranza è risultato incandidabile.
Mi appello poi al buonsenso del presidente del consiglio regionale pugliese Mario Loizzo: convochi subito una seduta del consiglio per votare la doppia preferenza di genere e ponga rimedio all’ignominia messa in atto nelle scorse ore dalla sua parte politica, con il presidente Michele Emiliano e parte della sua maggioranza che hanno segnato la loro fine eludendo la votazione nella seduta del consiglio regionale conclusasi a notte inoltrata con la caduta del numero legale. Abbandonare l’Aula rinunciando a votare la modifica alla legge elettorale e lanciando la palla al governo nazionale è solo l’ultimo dei capolavori a firma di Emiliano.
Lo dichiara il deputato pugliese e commissario regionale di Fratelli d’Italia, Marcello Gemmato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Prefetto e Sindaci della Bat: obbligo di mascherine anche all’aperto

 “Alla luce dell’incremento contenuto ma crescente dei contagi registrato sul territorio, si è condivisa l’opportunità di adottare ordinanze sindacali che stabiliscano misure di cautela aggiuntiva, ad esempio l’utilizzo delle mascherine all’aperto, che siano proporzionate e adeguate alle maggiori esigenze di contenimento correlate a particolari contesti cittadini e a specifici periodi o fasce orarie in cui […]

Angarano: «Oltre mille euro alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Nessuno lasciato indietro»

Ammontano ad oltre 1.119.000 euro le risorse del Governo che il Comune di Bisceglie stanzierà in favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla pandemia. La Giunta comunale guidata dal Sindaco Angarano ha deliberato di riservare 500.000 euro per misure di solidarietà alimentare, 403.371 euro per il sostegno al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: