Bisceglie sull’onda 2020, “Un programma di eventi estivi per ripartire insieme”

Ripartire insieme, con cautela e prudenza ma anche con ottimismo e speranza. È lo spirito che anima “Bisceglie sull’onda 2020”, il programma di eventi che contrassegnerà il mese di agosto allestito dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Confcommercio, Gal Ponte Lama, Conbitur, Duc, Mercatincittà, BisceglieViva e Bisceglie Approdi. Un cartellone poliedrico che abbraccia diverse forme d’arte (musica, danza, teatro, pittura, street art, cinema, fumetto) con artisti nazionali e locali, rassegne di spessore (alcune delle quali già in corso come il Borgo delle Meraviglie, MacBoat e 42 Gradi)  ed eventi solidali, animando i luoghi più belli e caratteristici della Città, dal centro storico al waterfront, dalla litoranea al giardino botanico e all’agro.

“È l’estate in cui ripartiamo dopo un momento difficile che ci ha segnato fortemente”, ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Il lockdown ci ha insegnato che uniti si vince, e con questo spirito abbiamo voluto pensare ad un programma nel segno della solidarietà e della ripartenza. Una estate particolare: splendente e “leggera” come sempre ma nella consapevolezza che non possiamo dimenticare i sacrifici fatti durante l’emergenza sanitaria, peraltro ancora in corso, così come la crisi economica e sociale che il Covid ha causato. Un cartellone costruito anche sulla valorizzazione degli artisti biscegliesi, recependo le istanze di associazioni locali. L’obiettivo che ci siamo posti è creare occasioni di incontro, svago, evasione, socializzazione, partecipazione e condivisione nei nostri luoghi del cuore, cercando di sostenere il commercio dopo un periodo delicato. Il tutto investendo un budget limitato: una forma di rispetto verso chi è in difficoltà e una esigenza di razionalizzare le spese per dedicarle al sostegno dello stato di bisogno e ad una manovra fiscale che preveda sgravi ed agevolazioni per le attività commerciali e la cittadinanza”.

Bisceglie sull’onda 2020 è stato curato dagli assessorati alla Cultura ed al Marketing Territoriale guidati rispettivamente da Loredana Acquaviva e Rosalia Sette. “A loro va il nostro ringraziamento per il grande lavoro di coordinamento, in sinergia con i consiglieri comunali, in particolare Michele De Noia, perché a Bisceglie il tessuto turistico-culturale è vivo, è in fermento e vuole fare un passo in avanti, per promuovere la cultura, l’arte e il turismo, il paesaggio e il territorio”, ha concluso il Sindaco Angarano.

Tutti gli eventi sono accessibili con prenotazione contattando le rispettive organizzazioni degli eventi in cartellone, in ottemperanza al Dpcm dell’11.06.2020 e all’ordinanza regionale n. 255/2020. Gli spettacoli avranno accesso contingentato e potrebbero essere suscettibili di modifica rispetto all’andamento della curva epidemiologica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ponte Lama, limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza

Il Sindaco di Bisceglie in data odierna ha firmato un’ordinanza per stabilire limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione del viadotto “Ponte Lama”, recentemente aggiudicati dal Comune di Bisceglie in seguito ad un finanziamento di 5.000.000 di euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Di seguito […]

Diritti umani, dal Midu la solidarietà ai pazienti del Don Uva e alle loro famiglie

E’ vergognoso che in un paese civile succedono fatti vergognosi come quello che è successo all’Istituto Don Uva di Foggia per l’assistenza ad anziani disabili. Ancora una volta la nostra amata terra viene infangata in tutta Italia, a causa di 30 dipendenti sotto inchiesta che hanno usato violenza di ogni tipo sui fragili indifesi disabili, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: