Il Sindaco Angarano: approvato il Bilancio Consuntivo 2019

Il consiglio comunale ha approvato, con i voti favorevoli della maggioranza e l’opposizione fuori dall’aula, il Rendiconto della gestione per l’esercizio 2019.

“Abbiamo approvato un bilancio solido che ci fa stare sereni, frutto di una gestione responsabile e ben ponderata”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Il fondo cassa di oltre 15 milioni di euro dimostra quanto siano in salute i conti dell’Ente e consente di vivere con tranquillità il momento difficile che stiamo attraversando per effetto della crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria COVID 19. Ciò ci consente di utilizzare la leva finanziaria per andare incontro ai nostri cittadini attraverso strumenti idonei senza affanno per le casse dell’Ente. Potremo quindi continuare a lavorare ad una manovra tributaria che preveda altri sgravi ed esenzioni fiscali per la cittadinanza e in particolare per i titolari di attività commerciali che hanno dovuto sospendere l’attività durante il lockdown”.

“Dimostriamo quindi con i fatti quanto fossero destituite di ogni fondamento le voci delle solite cassandre che avevano parlato di montagna di debiti, di indebitamento delle future generazioni e di dissesto” ha rimarcato il primo cittadino di Bisceglie. “Ringraziamo gli uffici e i dirigenti per il lavoro svolto con professionalità e puntualità, facendo peraltro i conti con le criticità dell’emergenza Covid e con le difficoltà causate dal ricorso al Tar dell’opposizione che aveva bloccato la macchina amministrativa. L’approvazione del bilancio inoltre certifica ulteriormente la compattezza della maggioranza, malgrado l’evidente ostruzionismo dell’opposizione che ha protratto la durata del consiglio comunale per circa 13 ore, fino al mattino seguente”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: