Coronavirus, Sindaco Angarano: «Sei biscegliesi in isolamento»

«Cari Concittadini, come sapete e come sottolineato dalle Autorità Sanitarie e dal Governatore Michele Emiliano, la Regione Puglia è entrata nella seconda ondata Covid. Nelle prossime settimane è previsto un aumento dei contagi e per questo la rete ospedaliera regionale, dei laboratori e i dipartimenti di prevenzione è stata rafforzata.
È fondamentale che da parte di tutti noi ci sia la massima collaborazione e  cautela nel rispetto scrupoloso delle regole.
Ricomincio ad aggiornarvi sull’andamento dei contagi nella nostra Città, come sempre fatto la scorsa primavera, attenendoci, come sempre, alle notizie ufficiali che ci giungono dalla Asl Bt per il tramite della Prefettura di Barletta-Andria-Trani. Ad oggi nella nostra Città abbiamo una persona positiva al Covid-19. Sono invece 6 i cittadini in isolamento domiciliare poiché, pur essendo negativi, hanno avuto contatti con persone che hanno contratto il virus.
Stiamo continuando a lavorare con dedizione e attenzione, in coordinamento con gli altri sindaci della Bat, la Prefettura e le Autorità sanitarie per monitorare attentamente l’andamento dei contagi. Contestualmente abbiamo già ripreso, con la collaborazione dell’azienda che cura il servizio di igiene urbana, il ritiro dei rifiuti dedicato a chi è in isolamento fiduciario.
Sul fronte delle scuole, dopo i sopralluoghi effettuati con i tecnici, stiamo pianificando gli interventi da effettuare negli edifici scolastici per adeguare gli spazi, migliorandone la qualità, e ottimizzare ingressi e uscite, consentendo una frequenza in sicurezza.
Indossiamo la mascherina, rispettiamo le regole, come ci ricordano anche i messaggi audio diffusi per la città.
Insieme abbiamo superato la prima ondata di questa emergenza, insieme affronteremo anche la seconda. Continuiamo a fare fronte comune contro il Coronavirus, così saremo più forti».
Lo comunica il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

La storia di Vincenzo: ecco come mi hanno soccorso e curato il Servizio 118 e Ortopedia dell’Asl BAT

È l’ennesima prova, la dimostrazione tangibile, che la buona sanità, ad accompagnare ogni giorno la vita di ognuno, è improntata nella dedizione di tanti operatori sanitari che quotidianamente, con sacrificio, passione e professionalità svolgono il proprio lavoro senza clamori, anche al netto delle difficili condizioni degli ultimi tre lustri, in particolare in Puglia. Oggi raccontiamo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: