Question Time, Spina: «Dall’Amministrazione comunale solo generiche risposte»

«Question time di ieri per la discussione delle mie interrogazioni: un consiglio comunale che registra risposte generiche e contraddittorie. Sindaco e assessori che rispondono con promesse smentite dalle stesse carte comunali e dal Dup approvato il giorno prima, a dimostrazione che le decisioni vengono prese altrove e che loro non decidono nulla. Case popolari, cimitero, bonus Covid, fitti casa, bonus libri, mascherine: le loro chiacchiere non ci convincono. Li marcheremo stretti nei prossimi giorni, perché facciano le cose in modo rapido, legale e senza favorire cittadini di “serie A” rispetto a “cittadini di serie B”.

E aspettiamo le risposte scritte e la documentazione relative alle interrogazioni sulla nomina del capo di gabinettto, che sembrerebbe percepire anche la pensione, sull’amministratore unico dell’Approdi in apparente e grave situazione di inconferibilita’ (Angarano ha preso l’impegno di trasmettere una richiesta di parere all’Anac urgentemente per evitare danni al Comune) e per la questione delle sponsorizzazioni di appaltatori comunali (igiene urbana ecc.) per ciò che riguarda la manifestazione Libri nel Borgo Antico, che l’amministrazione Angarano ha promesso di sostenere in modo più forte dal punto di vista economico nei prossimi anni».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina sul suo profilo Facebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: