Valente(Bisceglie d’Amare): a Bisceglie è il momento dell’«orario continuato»

A seguito dell’obbligo di bar e ristoranti di chiudere alle 18:00, BISCEGLIE D’AMARE nelle persone dell’ex assessore al Commercio Vincenzo Valente e dei collaboratori del Direttivo del Movimento Politico, invita a provare a cambiare le abitudini e propone per le attività commerciali, l’orario continuato, condiviso dai collaboratori del direttivo di Bisceglie d’Amare, mettendo in evidenza vantaggi che tale iniziativa potrebbe portare ai nostri commercianti, auspicando inoltre a una collaborazione tra le Associazioni di categoria e l’attuale Amministrazione. Vediamo di seguito i Vantaggi di tale iniziativa.

VANTAGGI:

– Le giornate delle attività commerciali sarebbero totalmente compatibili con quelle di bar e ristoranti e con quelle delle altre categorie, cosa che uniformerebbe gli orari, portando benefici generalizzati;

– Incrementerebbe la ristorazione a pranzo, aiutando così le categorie più colpite del DPCM;

– In questo periodo dell’anno si userebbero a pieno le ore di luce della giornata;

– Permetterebbe a tutti gli esercenti di compiere in orari ragionevoli le attività a cui sono obbligati una volta conclusa la giornata di lavoro.

SPIEGHIAMO MEGLIO:

Se da un lato infatti, dove è abitudine fare orario continuato, l’apertura di questi esercizi combacia quasi perfettamente con la giornata lavorativa della gran parte dei cittadini – ossia dalle 09:00 alle 18:00, con una pausa pranzo fra le 13:00 e le 15:00 -, dove questa abitudine non c’è, la fascia di attività vera e propria si riduce alla sola mattina.

Se di fatto la gran parte delle attività riaprono alle 16:30 o 17:00, e bar e ristoranti chiudono alle 18:00, è chiaro che le ore pomeridiane finiscono per non essere sfruttate.

ALMENO PROVIAMOCI:

Potremmo almeno provarci, facendolo per un periodo ben definito, alla fine del quale, assieme alle associazioni di categoria, si potrebbero tirare le somme.

Del resto questa pandemia sta cambiando il mondo e potrebbe essere una buona mossa quella di provare a cambiare con lui.

CHE NE PENSATE?

 

Lo scrive l’ex Assessore Vincenzo Valente,, del movimento civico “Bisceglie d’Amare”, in un comunicato stampa.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: