DIGITHON 2020: oggi in streaming dalle ore 10 l’annuncio dei vincitori

Saranno annunciati sabato 31 ottobre in diretta streaming sul sito www.digithon.it a partire dalle ore 10 i vincitori dell’edizione 2020 di DigithON, la più grande maratona digitale italiana.

Oltre al premio DigithON 2020, che porta con sé un assegno di 10.000 euro offerto da Confindustria Bari e Bat e che sarà consegnato virtualmente dal Presidente di Confindustria Bari e Bat e Puglia Sergio Fontana, alla presenza in video collegamento del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano e del Ministro per gli Affari regionali e Autonomie Francesco Boccia, fondatore della maratona, sono ben 7, per un valore complessivo di oltre 50.000 euro, gli altri riconoscimenti messi in palio dai partner di DigithON per le idee vincenti di quest’anno.

Nel corso della mattinata non mancheranno momenti di approfondimento sul tema del digitale, con il panel, alle 10.15 del Ministro Paola Pisano che, intervistata dalla giornalista Barbara Carfagna, parlerà de “L’innovazione ai tempi della pandemia. Il ruolo e l’espansione del digitale nell’emergenza Covid-19”. A seguire, sempre in conversazione con Barbara Carfagna, l’intervento del Vicedirettore generale del DIS per la cybersecurity Roberto Baldoni affronterà il tema “come rafforzare la sicurezza cibernetica e la resilienza del paese”, e per concludere, il contributo e i saluti del Ministro Francesco Boccia, ideatore della manifestazione.

Questi gli altri riconoscimenti in palio per le startup finaliste: un premio di 2500 euro assegnato da TIM all’idea digitale che, attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici, punti ad individuare e realizzare soluzioni utili per la collettività; il premio Intesa Sanpaolo Innovation Center che prevede l’accesso di diritto al percorso di accelerazione della StartUp Initiative e che sarà assegnato tra le finaliste considerando la Circolarità della soluzione come elemento di selezione per il premio; quello conferito da Digital Magics che con la sua squadra affiancherà la startup e aiuterà i talenti nel loro percorso di crescita perfezionando tecnologie e modello di business; e ancora Sisal, che con il progetto GoBeyond, riconosce una speciale menzione del valore di 1.000 euro alla startup più in linea con i valori del progetto tra le partecipanti, inserendola di diritto tra le migliori idee della saranno valutate dalla giuria di GoBeyond; IC406 che mette in palio consulenze gratuite dei mentor e tutor dell’incubatore; il premio AwaRDS conferito da RDS 100% Grandi Successi che andrà alla migliore startup in competizione offrendo un’opportunità unica di comunicazione, che metterà a disposizione della startup vincitrice una campagna di comunicazione editoriale, che consentirà alla nascente impresa di strutturare e ampliare la propria strategia di comunicazione e amplificazione, consentendo l’accrescimento della propria awareness e reputation nei confronti dei futuri investitori. Infine, il premio Aulab per il concorso “A scuola di startup” che sarà consegnato da Mario Aprile, Vice Presidente Giovani imprenditori di Confindustria e Donato Notarangelo, Presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Bari e Bat.

Tra i numerosi partner di DigithON i nomi delle più importanti imprese italiane, le Over the Top, i grandi investitori e alcune tra le principali banche del nostro Paese: Confindustria Bari e BATTIM, Intesa Sanpaolo, Invitalia, RDS 100% GRANDI SUCCESSI, Fincons Group, Enel, Poste italiane, GoBeyond powered by Sisal, Gruppo Norba, Google, Mediaset, Ferrovie dello Stato Italiane, Camozzi Group, Philip Morris Italia, Auriga-IC406, Nexi, AIFI, Aulab, Bitdrome, Marzotto Venture Accelerator, G.S.S. Global Security Service. Partner istituzionali: Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, Politecnico di BariUniversità degli Studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Negozi aperti fino alle 21. Montaruli (Unibat): «Più concertazione nella Bat, Flussi di consumatori verso altre città»

Il nuovo DPCM del Governo prevede la possibilità per i negozi di vicinato di restare aperti fino alle ore 21,00. Un cambiamento importante per alcune città della provincia BT che, con ordinanze sindacali, avevano stabilito l’orario di chiusura serale alle 19,00, con l’adozione fallimentare della sperimentazione dell’orario continuato. Dopo l’incontro di giovedì 3 dicembre tenutosi […]

Mezza Italia ‘gialla’: c’è anche la Puglia. Allarme delle Regioni: ora c’è il rischio di una nuova fuga dal Nord

Mezza Italia torna gialla ma non è ancora il momento di abbassare la guardia e allentare le misure restrittive perché un errore oggi porterebbe ad una terza ondata a gennaio: “serve ancora qualche altro sacrificio” ribadisce il ministro della Salute Roberto Speranza incalzato dalle Regioni che continuano a chiedere al governo di rivedere le scelte […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: