COVID: su contagi in Puglia, ma è record di guariti

In un solo giorno, in Puglia la percentuale dei tamponi positivi su quelli processati è quasi raddoppiata, passando dal 7,7% di ieri al 13,22% di ieri. Però, allo stesso tempo, si registra un record di guariti, 1.540 in più rispetto a ieri. E una speranza adesso arriva dai vaccini: proprio ieri pomeriggio sono state consegnate oltre 30mila dosi negli 11 ‘hub’ della Puglia e domani parte la campagna di vaccinazione negli ospedali e nelle Rsa. “I vaccini – spiega l’assessore regionale alla Salute, Pierluigi Lopalco – sono stati presi in consegna e stoccati dal personale delle farmacie ospedaliere, garantendo la catena del freddo. Oggi, 31 dicembre, partirà in tutte le province pugliesi la ‘Fase 1’ della campagna vaccinale”. Ieri sono stati diagnosticati 1.470 nuovi casi di infezione da Covid-19 su 11.121 test effettuati. E sono 23 i decessi. I positivi sono soprattutto in provincia di Bari (582), Foggia (256), Taranto (248); sono 188 nella provincia Bat e 148 in provincia di Lecce; poi 38 in provincia di Brindisi, 5 residenti fuori regione e 5 casi di residenza non nota. I decessi sono 8 in provincia di Bari, 6 nella provincia Bat, 4 nel Leccese, 2 nel Brindisino e altri 2 nel Tarantino, 1 in provincia di Foggia. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.033.478 test e sono 34.112 i pazienti guariti. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 89.303 e sono 52.740 i casi attualmente positivi.

Ieri c’è stato un nuovo, seppur leggero, rialzo dei ricoveri: da 1.602 di ieri a 1.625 attuali, di cui 128 nelle terapie intensive. La seconda ondata di contagi è stata 20 volte superiore alla prima, rileva poi il quarto rapporto Istat-Iss: dai 2.233 contagi Covid di aprile, picco per la Puglia nella prima ondata, si è passati ai 40.129 registrati a novembre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: