Da lunedì 11 gennaio torniamo in “zona gialla”

La Puglia, per un soffio, secondo i dati del monitoraggio del ministero della Salute e Iss al 5 gennaio 2021 e relativi alla settimana 28/12/2020-3/1/2021, tornerà in “zona gialla” da lunedì 11 gennaio. Secondo la rilevazione nazionale, la Puglia ha un Rt, indice di velocità del contagio, di pochissimo inferiore a 1, limite che avrebbe fatto scattare la “zona arancione“.

I dati che arrivano dal bollettino regionale quotidiano sulla pandemia di Coronavirus, però, non sono del tutto positivi, la curva dei contagi non accenna a calare in maniera rapida. Ieri sono stati registrati 1.349 casi positivi su 11.020 test, con un tasso di positività del 12,24%, di poco inferiore alla media della settimana scorsa. I casi positivi sono 400 in provincia di Bari, 338 in provincia di Foggia, 268 in provincia di Taranto, 122 in provincia di Brindisi, 120 in provincia di Lecce, 98 nella provincia Bat, 2 residenti fuori regione, 1 caso di residenza non nota. I decessi sono 27: 11 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Bari, 3 in provincia di Taranto, 2 nella provincia Bat, 1 ciascuno nelle province di Brindisi e Lecce.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.099.615 test e sono 42.409 i pazienti guariti. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 98.952 e sono 53.922 i casi attualmente positivi. Dopo Veneto (3.388), Emilia-Romagna (2.026), Lombardia (1.963), Sicilia (1.842) e Lazio (1.613), la Puglia oggi è la regione con il maggior numero di tamponi positivi. Un dato incoraggiante arriva dal fronte ospedaliero, anche oggi c’è stata una lieve riduzione del numero dei pazienti ricoverati, passati dai 1.536 di ieri ai 1.525 di oggi. Anche se con “33 nuovi ingressi”, la Puglia oggi è la regione italiana che ha trasferito il maggior numero di pazienti nelle terapie intensive: sono 163 in totale. Prosegue, intanto, la campagna vaccinale: sino a ieri sera erano 25.279 le somministrazioni effettuate, è stata quindi completamente esaurita la prima tranche di dosi consegnata lo scorso 30 dicembre. Ieri la Puglia ha ricevuto ulteriori 23mila dosi, in totale i flaconi consegnati sono 48.280.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dieci candeline per la ditta Marchese La Stampa Di Classe

La ditta Marchese La Stampa Di Classe nasce il 31 luglio 2011, in via Alcide De Gasperi 92 a Bisceglie, con obiettivo principale la fornitura di una vasta gamma di servizi rivolti alla comunicazione. “Sono stati 10 ANNI di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci. L’anniversario che ci vedrà protagonisti nel 2021 è solo una tappa […]

Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta italiana lungo l’Adriatico. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca in occasione dell’avvio del provvedimento che dal 31 luglio bloccherà le attività dei pescherecci dal Friuli Venezia Giulia al Veneto, dall’Emilia Romagna fino a parte delle Marche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: