La Puglia resta in zona arancione, Casambulanti: il mondo delle imprese di nuovo in subbuglio

La Puglia resta in zona arancione e questa notizia rimette in allarme ed in stato di agitazione le categorie produttive che continueranno ad essere penalizzate dal provvedimento del Governo, sostenuto e sollecitato dalla Regione Puglia. Un provvedimento che infierisce sulle attività produttive le quali, ancora una volta, denunciano di non sentirsi o di essere mal rappresentate a livello centrale e regionale.

Da UniPuglia e CasAmbulanti Italia l’intervento dei dirigenti settoriali i quali hanno preannunciato nuove forme di protesta e di manifestazioni pubbliche di contestazione delle attività di bar, ristoranti e pizzerie che vogliono conoscere come, quando e se potranno avere accesso ad ulteriori ristori ma anche quando riprendere le loro attività in precauzione, così come il Mondo Ambulante si sta preparando alla Manifestazione già autorizzata dalla Questura di Roma alle due Associazioni di Rappresentanza Autonome richiedenti.

“Il giorno giovedì 11 febbraio 2021, alle ore 09,00, gli Ambulanti si ritroveranno in Piazza di Monte Citorio, a Roma, dove si svolgerà la Giornata dell’Ambulante al fine di ottenere le rivendicazioni sul tavolo di Governo a cominciare dal riconoscimento di Categoria Disagiata” – ha dichiarato il Coordinatore nazionale Savino Montaruli.

Pullman sono in partenza dall’intera Puglia e dalle altre regioni d’Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ponte Lama, limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza

Il Sindaco di Bisceglie in data odierna ha firmato un’ordinanza per stabilire limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione del viadotto “Ponte Lama”, recentemente aggiudicati dal Comune di Bisceglie in seguito ad un finanziamento di 5.000.000 di euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Di seguito […]

Diritti umani, dal Midu la solidarietà ai pazienti del Don Uva e alle loro famiglie

E’ vergognoso che in un paese civile succedono fatti vergognosi come quello che è successo all’Istituto Don Uva di Foggia per l’assistenza ad anziani disabili. Ancora una volta la nostra amata terra viene infangata in tutta Italia, a causa di 30 dipendenti sotto inchiesta che hanno usato violenza di ogni tipo sui fragili indifesi disabili, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: