Spina: «Angarano è riuscito a perdere anche i finanziamenti per le nuove Circolari»

«Angarano & c. avevano annunciato, con tanto di spocchia polemica, La partecipazioni a bandi e progetti che avrebbero rivoluzionato il trasporto locale. Per tutta risposta abbiamo avuto il peggioramento del servizio, la sua soppressione addirittura per molti mesi del 2020 senza restituzione del prezzo degli abbonamenti e ora, “dulcis in fundo”, la estromissione della nostra città da ogni forma di finanziamento per rinnovare le nostre “circolari”, che siamo costretti a ”noleggiare” facendo lavorare personale non biscegliese alla faccia dei 5000 posti di lavoro promessi (Angarano è purtroppo tra quei politici patologicamente bugiardi, che anche volendo non riesce mai a dire la verità o a mantenere la parola data). Insomma, mentre prima Bisceglie era sempre il Comune che intercettava i finanziamenti e faceva opere pubbliche con fondi regionali, ora Trani ci ha superato e surclassato grazie agli “svoltisti”, tanto cattivi nelle denunce contro la mia amministrazione e nei giochi “di palazzo”, quanto incapaci nel rispettare i cittadini e governare la città».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina sulle sue pagine social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Bisceglie Illuminata aderisce alla petizione promossa da De Toma

I ragazzi del movimento giovanile “Bisceglie Illuminata”, aderiscono con entusiasmo alla petizione promossa dall’amico Alberto De Toma per la tutela delle aree comunali denominate “pantano”, “ripalta” e “lama santacroce”. E’ l’avvio di un percorso amministrativo volto non solo a consolidare la tutela delle suddette aree, già attenzionate dalla pubblica amministrazione, ma a creare migliori condizioni gestionali […]

Scuola, Emiliano: «Le scuole in presenza? Allora vacciniamo!»

“Se vogliamo la scuola aperta in presenza, dobbiamo vaccinarla”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in riunione oggi con i ministri Mariastella Gelmini e Roberto Speranza e i presidenti delle Regioni Italiane. “Se noi riusciamo a rallentare la forza della terza ondata da variante inglese, aumentando le dosi e le persone […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: