Il “Winter Show” della Nuova Accademia Orfeo in diretta streaming su FB e YouTube , 21 febbraio ore 20,30

«Non possiamo abolire la cultura, la musica, il teatro, anche in una situazione estrema come questa. La musica è importante non perché è intrattenimento, non è una questione di mestieri ma è una missione per trasmettere qualcosa che renda migliori le società». Sono le parole-monito del Maestro Riccardo Muti pronunciate mentre dirigeva, senza pubblico, i leggendari Wiener Philharmoniker per il Concerto di Capodanno a Vienna.

La musica è essenzialmente cibo spirituale, nutrimento, senza il quale la società si abbrutisce, insomma. Deve aver condiviso il pensiero del M° Muti Vanna Sasso, decidendo di non interrompere la tradizione del ‘Winter Show’, lo spettacolo a cura degli allievi e dei docenti della Nuova Accademia Orfeo di Bisceglie, che ella stessa dirige da ben dodici anni.

«Siamo reduci da un periodo di grandissima difficoltà – sottolinea la Sasso -, tuttavia la nostra passione non può fermarsi: siamo da troppo tempo immobili senza poter esprimere la nostra arte, senza poter far sentire le nostre voci. Abbiamo dunque pensato di dare sfogo alla nostra gioia di vivere, reagendo con forza e determinazione organizzando comunque lo spettacolo anche senza il calore, l’emozione e l’incoraggiamento del pubblico, ma supportati virtualmente da tutta la gente che ama e stima il nostro lavoro, sempre svolto con coscienza, passione e coinvolgimento».

Il Winter Show, lo spettacolo invernale che da 12 anni l’accademia musicale porta in scena, quest’anno andrà in onda sui canali di Facebook e YouTube della Nuova Accademia Orfeo domenica 21 febbraio alle ore 20:30 in live streaming, grazie al supporto di commercianti e sostenitori che ne hanno reso possibile la realizzazione.  «Il resto – spiega la direttrice – lo faranno le persone che amano la musica. Una vera catena di amicizia e solidarietà capeggiata da Walter Enrico Todisco, allievo storico e responsabile della parte tecnica del service audio luci».

Vanna e Lisa Sasso con tutto il corpo docente hanno preparato gli allievi che hanno continuato a frequentare l’accademia in presenza o online, consentendo di continuare a tenere vivo e aperto questo presidio culturale ormai storico della cittadina del nord barese, nonostante le difficoltà del momento, disastroso per tutti gli operatori culturali.

«Il nostro auspicio – chiosa Vanna Sasso – è che il concerto, in diretta streaming dalla sede della Nuova Accademia Orfeo in Via Puccini 5 a Bisceglie, realizzato rispettando la normativa anti-Covid19, giunga come un abbraccio virtuale, segno di collaborazione tra tutte le risorse della nostra città che hanno dato dimostrazione di amicizia, stima e solidarietà».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Salute!: Sabato 27 febbraio ore 18,30 A come Alzheimer con Nicola Amoroso e Katia Pinto

Sesto appuntamento per Salute! iniziativa online in programma sino a domenica 28 febbraio promossa da Presidio del Libro/circolo dei Lettori di Bisceglie, sistemaGaribaldi e Vecchie Segherie Mastrototaro con il sostengo del Comune di Bisceglie, Universo Salute, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.    Sabato 27 febbraio ore 18.30 A come Alzheimer, con il ricercatore Nicola Amoroso e la vice presidente dell’associazione Alzheimer […]

La Fondazione Musicale Biagio Abbate pronta a formare l’orchestra giovanile della provincia BAT

La Fondazione Musicale Biagio Abbate di Bisceglie ha dato il via in collaborazione con il Teatro Politeama Italia, ad una selezione per l’ammissione all’ Orchestra Giovanile della BAT per il triennio 2021/2024 al fine di collaborazioni con istituzioni musicali, concerti, incisioni e partecipazioni a festival o messa in scena di opere liriche. Le domande di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: