Rotary Day, 116° anniversario del Rotary International

Il Rotary festeggia in tutto il mondo l’anniversario della nascita dell’Associazione avvenuta nel 1905. Donne e uomini, attivi nel mondo del lavoro, che fanno parte di una organizzazione mondiale, fondata dall’americano Paul Harris e formano una rete globale di 1,2 milioni di persone che credono in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane, in ognuno di noi.

Promuovere cambiamenti positivi e duraturi richiede vero impegno e visione. Da 116 anni, infatti, i soci del Rotary sono pronti ad agire facendo leva sul loro impegno, passione, energia ed entusiasmo per realizzare progetti sostenibili e sono continuamente impegnati a migliorare il mondo in cui viviamo : promuovere la pace, combattere le malattie, fornire acqua potabile e strutture igienico-sanitarie, proteggere madri e bambini, sostenere l’istruzione, sviluppare le economie locali e sostenere l’ambiente.

Il 23 febbraio ricorre l’anniversario della fondazione del 1°Rotary Club quando Paul Harris insieme a tre amici diede vita al Rotary Club di Chicago. E non a caso febbraio è anche il mese della Costruzione della Pace e della prevenzione dei conflitti. Due momenti importanti e significativi per la vita del sodalizio che, compie 116 anni dedicati a promuovere fratellanza e pace.

Oggi i soci del Rotary Club International sono un milione e 200 mila nel mondo, i Club più di 35.000. In tutto il mondo sono operativi 530 Distretti di cui 13 sono quelli attualmente presenti in Italia.

Con questi presupposti il 23 febbraio si celebra questo impegno, per diffondere e affermare nelle comunità il principio rotariano di servire al di sopra di ogni interesse personale secondo i principi ed i valori del Rotary e creare opportunità di concordia, di comprensione internazionale, spirito di amicizia e di pace.

Per lanciare un messaggio significativo il 23 febbraio si illumineranno di blu alcuni luoghi storici di riferimento delle città in cui sono presenti i Club rotariani.

Il Rotary Club Bisceglie, presieduto quest’anno da Giuseppina Pedone, è da tempo impegnato in una serie di azioni di servizio sul territorio. Per aderire a tale iniziativa, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, si accenderà la luce del Rotary dal 23 al 25 febbraio su Palazzo San Domenico : una luce blu di speranza e di solidarietà verso la comunità biscegliese.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

Mons. D’Ascenzo nomina e trasferisce molti sacerdoti della Diocesi. Ecco cosa accade a Bisceglie

Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ha comunicato le nomine e i trasferimenti resisi necessari per il bene comune della comunità ecclesiale. Di seguito quelle che riguardano la nostra città: BISCEGLIE Don Giovanni CAFAGNA lascia l’incarico di Parroco della Parrocchia “San Giuseppe” in Corato ed è nominato Parroco della Parrocchia “San Silvestro” in Bisceglie. Don […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: