Scuola, Emiliano: nuova ordinanza in Puglia, Dad a scelta

“In seguito all’odierno provvedimento del Tar di Bari, nella serata di ieri ho emesso una nuova ordinanza per la prevenzione della variante inglese e per la esecuzione del piano vaccinale nelle scuole, rimuovendo il limite del 50% alla presenza contemporanea nelle classi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dopo che il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale era stata resa obbligatoria la didattica a distanza per tutte le scuole pugliesi. “Sono state apportate solo piccole modifiche – ha proseguito Emiliano – che spero non incideranno troppo sull’assetto organizzativo che le scuole si erano già date per affrontare le prossime due settimane. Verrà reintrodotto – ha evidenziato – il diritto alla scelta della didattica integrata a distanza da parte delle famiglie che ne faranno richiesta nell’esercizio del diritto alla salute di ciascuno studente e della famiglia stessa per evitare che qualcuno possa essere costretto da interpretazioni errate a frequentare in presenza nonostante la grave pandemia in atto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Associazione Nazionale Bande da Giro, la delegazione del Presidente Grillo incontra la Conferenza Episcopale Pugliese

Giovedi 25 febbraio una delegazione pugliese dell’Associazione Nazionale Bande da Giro, guidata dal suo Presidente, è stata ricevuta presso l’Episcopio di Otranto da Sua Eccellenza Mons. Donato Negro, Presidente della Conferenza Episcopale Pugliese, da S.E. Mons. Luigi Renna e da S.E. Mons. Vito Angiuli. Nell’incontro, svoltosi in un clima sereno e cordiale, i vescovi hanno […]

Bisceglie Illuminata aderisce alla petizione promossa da De Toma

I ragazzi del movimento giovanile “Bisceglie Illuminata”, aderiscono con entusiasmo alla petizione promossa dall’amico Alberto De Toma per la tutela delle aree comunali denominate “pantano”, “ripalta” e “lama santacroce”. E’ l’avvio di un percorso amministrativo volto non solo a consolidare la tutela delle suddette aree, già attenzionate dalla pubblica amministrazione, ma a creare migliori condizioni gestionali […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: