Consiglio comunale, Angarano: approvati Dup 2021-2023 e progetti di importanti opere pubbliche

Il consiglio comunale di Bisceglie, nella seduta di mercoledì 24 febbraio, ha approvato il Documento unico di programmazione (Dup) 2021-2023 con i voti favorevoli della maggioranza. Nella stessa seduta, inoltre, sono stati approvati all’unanimità dei presenti sia il progetto definitivo per il riutilizzo delle acque reflue civili dell’impianto di depurazione dell’agglomerato di Bisceglie sia il progetto esecutivo per gli interventi di allargamento e messa in sicurezza di via San Mercuro. Disco verde, inoltre, per l’approvazione definitiva di interventi di edilizia sovvenzionata consistenti nella realizzazione di 20 alloggi nell’area di via San Martino.

“Con il Dup, atto strategico fondamentale, tracciamo gli obiettivi da raggiungere nei prossimi anni sviluppando e concretizzando le linee programmatiche di mandato”, ha sostenuto il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Confermiamo e rilanciamo la nostra visione complessiva della Città orientata allo sviluppo sostenibile, all’attenzione per l’ambiente, alla realizzazione di opere pubbliche funzionalizzate al miglioramento della vita dei cittadini, al potenziamento dei servizi, alla sicurezza e alla legalità. E ancora all’attenzione al mondo della scuola e ai più piccoli, al verde e alla modalità sostenibile, alla promozione della cultura e del turismo, al sostengo del commercio e delle attività produttive, a stare accanto a chi è in difficoltà. E, in questo senso, continueremo a lavorare per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto, supportando le autorità sanitarie nella campagna vaccinale, e la connessa crisi economica”.

“Malgrado il Covid che imperversa già da un anno e che ha inevitabilmente inciso sullo sviluppo sociale ed economico, Bisceglie è un cantiere aperto proteso al futuro”, ha puntualizzato il Sindaco Angarano. “Basti pensare ai lavori sulla litoranea di ponente per il consolidamento della falesia e il ripascimento dei ciottoli, agli interventi per il rifacimento delle strade, alla riqualificazione del campo di Salnitro, all’adeguamento del teatro Garibaldi alla normativa antincendio. E, ancora, alla realizzazione della nuova pista ciclabile, all’installazione della fibra ottica, agli interventi di riqualificazione nelle scuole, ai lavori per la nuova area mercatale in via San Martino, al restauro e modernizzazione della biblioteca comunale in corso e alla contestuale nuova biblioteca di quartiere a villa Angelica. Tante opere sono già programmate, come, solo per fare degli esempi, il restauro di palazzo Milazzi, i lavori alla scuola Monterisi con un finanziamento di oltre 5 milioni di euro, la riqualificazione funzionale di Piazza Margherita di Savoia e piazza del pesce, la realizzazione di sistemi di gestione delle acque pluviali per evitare gli allagamenti al porto con un finanziamento di un milione e mezzo di euro, la costruzione di nuovi loculi al cimitero, lavori di adeguamento sismico, ampliamento, efficientamento energetico in molti edifici scolastici, la realizzazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, l’allargamento e la messa in sicurezza di via san Mercuro, la realizzazione di un complesso impianto che consentirà l’uso irriguo delle acque depurate”.

“Guardiamo al futuro della Città con chiarezze di idee e obiettivi, nell’esclusivo interesse pubblico”, ha sottolineato il Sindaco Angarano. “L’approvazione del Dup rappresenta un importante tassello anche dal punto di vista politico, con la maggioranza ancora una volta compatta. Ringrazio la mia squadra di governo e tutti i consiglieri. Come apprezzabile è stato il dialogo costruttivo con parte dell’opposizione sui punti relativi a via San Mercuro e al riutilizzo delle acque civili del depuratore.  E il nostro ringraziamento va al Dott. Pedone così come al Segretario generale, ai dirigenti, ai funzionari e a tutti i nostri collaboratori in Comune, per il lavoro portato avanti in questi mesi. Siamo reduci da un anno faticoso e drammatico eppure l’Ente, piegato da alcuni casi di positività, non ha chiuso un giorno, l’attività è stata portata avanti con generosità, competenza, spirito di sacrificio e di adattamento che andavano ben oltre il normale senso del dovere. Il piano di fabbisogno del personale 2021/2023 approvato e le numerose procedure di reclutamento che si prevedono sono funzionali alla sostituzione del personale andato in pensione e a continuare a garantire efficacia ed efficienza dell’Ente”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: