La Regione assumerà più di mille persone

Saranno 1021 i nuovi assunti dalla Regione Puglia: si tratta di 228 passaggi di livello, 38 co.co.co e 754 nuove assunzioni a tempo indeterminato. Lo rende noto l’Ente regionale dopo l’accordo raggiunto con i sindacati, con cui sono stati definiti i profili professionali per il personale di comparto della Regione in attuazione alle linee guida già approvate dalla giunta, che consentirà l’avvio delle nuove procedure di reclutamento programmate dall’assessore al Personale, Gianni Stea.

“Dopo un intenso lavoro di confronto con tutte le sigle sindacali presenti, siamo riusciti nell’intento di sottoscrivere un documento approvato all’unanimità per dare inizio, con la piena tutela dei lavoratori, ai bandi per le prossime 1.021 assunzioni. Adesso spetta al Formez, la piattaforma utilizzata per i concorsi, accelerare le procedure”, spiega Stea e aggiunge: “come promesso abbiamo accelerato i tempi per sostituire il personale dipendente in uscita. I nuovi posti, con riferimento ai primi 661 del 2020 saranno assegnati entro la prossima estate”. L’assessore assicura tempi “brevissimi” anche per gli stessi bandi di concorso.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: