Pro Vita & Famiglia: Festival per la Giornata della Vita Nascente

Si terrà il 27 marzo, interamente online e in diretta su www.festivalvitanascente.org, il Festival Nazionale per la Giornata della Vita Nascente, organizzato da oltre trenta associazioni pro life italiane, tra le quali anche Pro Vita & Famiglia.

Tra gli obiettivi dell’evento, in particolare, quello di condividere la necessità di promuovere un’iniziativa pubblica nazionale a sostegno della vita nascente, denominata, appunto, Festival Nazionale per la Giornata della Vita Nascente, da ripetere ogni anno in prossimità del 25 marzo, come già avviene in altri Paesi nel mondo. L’iniziativa prende le mosse dalla città di Modena, dove fin dal 2006 si svolge l’annuale fiaccolata ecumenica per la vita nascente ideata dal fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII, Don Oreste Benzi. Scopo dell’iniziativa è dunque quello di diffondere un messaggio di attenzione verso alcuni temi quali il rilancio della natalità, la valorizzazione della maternità, l’attenzione per la vita nascente, il rispetto verso la vita fragile.

Gli organizzatori del Festival, infatti, credono fermamente nel prestigio e nella preziosità della maternità e della paternità, volendo così evidenziare i tanti bisogni delle gestanti e ottenere più sostegni verso chi ne ha pochi. Manca infatti oggi da parte della società civile un’adeguata presa di coscienza e una corrispondente sensibilizzazione a favore della vita nascente e dei genitori con essa coinvolti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Festa della Parrocchia Misericordia senza processione e messe di quartiere

La Parrocchia Santa Maria Misericordia si prepara a vivere la sua fiera parrocchiale, seppur senza processione e messe di quartiere. E’ stato diffuso il programma dei prossimi appuntamenti (che riportiamo in foto sotto quest’articolo). Chi volesse offrire la propria offerta a devozione della Madonna, può rivolgersi ai sacerdoti in parrocchia.  

Covid, i sindacati chiedono ad Emiliano di chiudere tutti i negozi il 25 aprile e il Primo Maggio

In Puglia le attività commerciali, comprese quelle addette alla vendita di alimentari, siano chiuse con ordinanza regionale sia il 25 aprile che l’1 maggio. E’ la richiesta che al governatore della Puglia, Michele Emiliano, hanno fatto i vertici regionali Cgil, Cisl e Uil insieme alle rispettive federazioni di categoria. I sindacati temono che “l’apertura possa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: