Il gruppo consiliare “Il Faro-Pci” chiede la cittadinanza onoraria per Patrick George Zaki

Di seguito la richiesta di conferimento della cittadinanza onoraria da parte del gruppo consiliare “Il Faro – Pici”, a firma dei consiglieri comunali Enrico Capurso e Franco Napoletano, inviata al Sindaco Angelantonio Angarano e al Presidente del Consiglio Comunale Gianni Casella:

 

Tra i poteri del Consiglio Comunale rientra, così come già occorso in precedenti occasioni, concedere la cittadinanza onoraria a personalità illustri nel mondo culturale e politico, che contribuiscono all’affermazione di valori civili, in modo tale da arricchire e valorizzare la storia della nostra comunità,

A partire dal 07 febbraio 2020 lo studente egiziano Patrick George Zaki risulta detenuto presso le carceri egiziane, con continui rinvii che hanno portato la situazione a limiti estremi.

Lo stesso, studente alla università di Bologna, viene accusato ingiustamente e senza alcuna prova dal regime Egiziano di atti sovversivi verso il proprio paese, sottoponendolo ad una dura carcerazione preventiva senza sottoporlo ad un regolare processo, preoccupando così l’intera comunità internazionale.

La nostra nazione ha già subito l’onta dell’efferato ed impunito assassinio di Giulio Regeni, che a tutt’oggi continua a suscitare una profonda indignazione ed è nostro dovere, quindi, non restare inermi rispetto a quest’altra vicenda che tocca basilari principi del vivere civile e diritti umani più in generale.

A livello nazionale, oltre alla battaglia intrapresa dalla Associazione Station to Station e di altre realtà, tantissimi sono stati i comuni che hanno cominciato a concedere la cittadinanza onoraria a Patrick, mantenendo alta l’attenzione su una vicenda che non può lasciarci indifferenti e che merita di avere sempre maggiore eco.

L’auspicio per una pronta risoluzione della vicenda è che il nostro paese, dando un segnale fortissimo, conceda a Patrick la cittadinanza italiana, ricorrendo un eccezionale interesse dello stato.

Fino a quando ciò non avverrà, come semplici cittadini e, tutti noi, come consiglieri comunali, di una città che, peraltro, si è sempre mostrata vicina alle questioni del Mediterraneo, non possiamo far altro che dimostrare, con una unione di intenti, la nostra vicinanza rispetto alla battaglia che questo giovane studente sta conducendo e, più in generale, la nostra attenzione sul tema dei diritti umani.

Per queste ragioni, in qualità di consiglieri comunali del gruppo de “Il Faro – P.C.I.”, proponiamo, con la presente, l’inserimento di un ordine del giorno, nel primo consiglio comunale disponibile, destinato al conferimento della cittadinanza onoraria in favore del giovane studente Patrick George Zaki.

Restando in attesa di cortese riscontro, si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: