Chiusura totale a Pasqua e Pasquetta, ma a Bisceglie si vedono panifici aperti di mattina

Arrivano in redazione foto di panifici aperti nella mattinata di Pasqua. Si tratta di circostanze dove il cittadino si chiede se tutto ciò è corretto o rispettoso delle norme che vietano a causa della pandemia, l’apertura di qualsiasi esercizio commerciale nei giorni 4 e 5 aprile, segnati quest’anno con le festività di Pasqua e Lunedì dell’Angelo.

Richiesta legittima perché al comma 2 dell’art.2 dell’ordinanza del Presidente della Regione Puglia che inasprisce le disposizioni dell’ultimo Dpcm in materia, “Nei giorni 28 marzo (domenica della Palme), 4 aprile (Pasqua) e 5 aprile (Lunedì dell’Angelo) sono sospese tutte le attività commerciali consentite dal DPCM del 2 marzo 2021 in zona rossa (art.45) ad eccezione delle attività di vendita di carburante per autotrazione, di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, di fiori e piante, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie, delle parafarmacie”.

Ma nessuno di coloro che sono incaricati, evidentemente, controlla a dovere.

(Foto dimostrativa di repertorio)

One thought on “Chiusura totale a Pasqua e Pasquetta, ma a Bisceglie si vedono panifici aperti di mattina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, Picchia moglie e figlio minorenne disabile: 52enne in carcere

Avrebbe picchiato per mesi moglie, figlia e figlio minorenne disabile, procurando loro lesioni tanto da costringerli a ricorrere in alcune occasioni alle cure in ospedale. I carabinieri hanno arrestato un 52enne di Bisceglie, finito in carcere per i reati di lesioni personali e maltrattamenti. Per molto tempo la donna avrebbe subito le violenze del marito senza […]

Sequestrate armi a suocero, 88enne di Bisceglie, ex gip arrestato a maggio

Un sequestro di armi è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile di Bari nei confronti di un 88enne di Bisceglie, suocero dell’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari e il 13 maggio per detenzione di armi da guerra. Il sequestro è avvenuto nell’ambito di ulteriori […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: