Furbetti del vaccino, inchiesta stabilisce che toglievano dosi a chi è morto

Gli “sleali” che si sono vaccinati senza averne diritto “hanno tolto il vaccino a persone che ne avevano bisogno e che poi, in molti casi, sono morte”. Lo afferma il coordinatore Nucleo ispettivo regionale sanitario (Nirs), avvocato Antonio La Scala, a proposito di quanti sono riusciti a vaccinarsi in Puglia, tra lo scorso dicembre e metà febbraio, pur non rientrando tra le categorie previste dal piano vaccinale. Tra questi, a quanto emergerebbe dalle indagini del Nirs, ci sono anche alcune decine di persone che hanno approfittato della dicitura ‘volontari’ ai quali era concesso il vaccino prima di una circolare regionale che ne ha specificato la tipologia. In merito ai volontari, infatti, La Scala spiega che in tanti sono andati a iscriversi ad associazioni di volontariato per ottenere il diritto a vaccinarsi. Poi la Regione ha specificato che avevano diritto solo i volontari del servizio 118, quelli che portano le bombole a casa dei pazienti con il Covid, e quelli che lavorano nel servizio di emergenza-urgenza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia stop a tamponi fatti da medici famiglia

Dal primo agosto i medici di famiglia pugliesi non possono fare più tracciamento e nemmeno effettuare tamponi Covid, ad eccezione della richiesta in caso di primo test. E’ scaduto, infatti, l’accordo con la Regione Puglia che aveva durata sino al 31 maggio scorso, poi prorogato al 31 luglio e adesso non rinnovato. L’organizzazione sindacale dei […]

Covid: 236 nuovi casi di contagio in Puglia

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha reso noto che oggi in Puglia, sono stati registrati 12.668 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 236 casi positivi: 98 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 23 nella provincia Bat, 24 in provincia di Foggia, 44 in provincia di Lecce, 22 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: