Ieri 1420 vaccini somministrati nella Bat

I vaccini somministrati sino ad oggi in Puglia sono 743.033, dato aggiornato alle ore 17.30 di ieri, sabato 10 aprile; venerdì alla stessa ora era 716mila, quindi sono stati eseguiti in 24 ore 27mila inoculazioni circa. “La priorità – dicono dalla Regione – è mettere in sicurezza la fascia degli over80, dei malati oncologici in trattamento o che hanno terminato le cure negli ultimi sei mesi, dei pazienti con malattie rare e dei loro caregiver”.

In campo ci sono anche i medici di famiglia impegnati in tutta la regione a vaccinare ultraottantenni non deambulanti e pazienti con elevata fragilità. Nell’Asl Bari sono state superate le 5mila somministrazioni giornaliere. Nel dettaglio sono 5.440 le vaccinazioni in corso oggi di cui 1958 a cura dei medici di medicina generale. Al Policlinico di Bari nella giornata dedicata al completamento delle vaccinazioni destinate a pazienti oncologici, oncoematologici, donne con tumori ginecologici, pazienti in radioterapia e in chemioterapia in cura presso le cliniche ospedaliere sono in programma 2.800 appuntamenti. I 42 ambulatori predisposti hanno aperto le porte alle 8.30 del mattino e continueranno a lavorare fino a esaurimento delle liste a tarda sera. Seconda giornata di vaccini no stop all’Istituto Tumori di Bari. La giornata di somministrazioni è cominciato alle 8 e andrà avanti fino a mezzanotte. Sono 1420 le dosi di vaccino somministrate oggi nella Asl Bat. Sul territorio si può dire conclusa la vaccinazione degli over 80 mentre continua la vaccinazione dei pazienti oncologici. A Lecce è entrato in funzione questa mattina il Centro vaccinale nel Museo Sigismondo Castromediano, in Viale Gallipoli a Lecce. Tra oggi e domani nel Museo vengono vaccinati i cittadini over 80 residenti a San Cesario, Lequile e San Donato che non hanno ancora ricevuto la prima dose. Nella Asl di Brindisi proseguono le vaccinazioni per i pazienti oncologici: nell’istituto Marconi Flacco, un nuovo centro con otto postazioni attivato oggi, saranno somministrate in giornata circa 400 dosi a pazienti che afferiscono all’Unità operativa di Oncologia dell’ospedale Perrino e provengono da tutta la Puglia. Per quel che riguarda la Asl Taranto, nella giornata di oggi sono continuate le somministrazioni dei pazienti e caregiver così come previsto dal piano. Presso il PalaRicciardi di Taranto, sono stati vaccinati 300 disabili e i loro caregiver. Al presidio Moscati, vaccinati 168 pazienti oncologici e loro caregiver e altrettanti sono previsti per domani. Sono oltre 1.800 le dosi somministrate in provincia di Foggia in questa seconda giornata dedicata alle sedute vaccinali straordinarie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Codacons Puglia: Rafforzare didattica distanza con facoltà famiglie

“Con la crescita dei contagi e le previsioni delle varianti Delta ed Epsilon, per la tutela degli interessi collettivi degli utenti scolastici chiediamo al ministero dell’istruzione, al provveditorato di Bari e al governatore della Puglia di provvedere al rafforzamento della Dad, la didattica a distanza, già sperimentata lo scorso anno”. Così l’associazione Codacons Puglia, in una nota, […]

Pnrr, Fp e Cgil Bat: “Nelle Pubblica Amministrazione carenza di organico, difficile gestire progetti”

C’è una battaglia più appariscente, da parte dei sindaci pugliesi e meridionali, che è certamente giusta nel rivendicare un diverso riparto delle risorse del PNRR, ce n’e è un’altra condotta da poche personalità illuminate, che riguarda gli organici degli Enti locali che non sono in grado di spendere i soldi comunque disponibili. Quasi tutte le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: