Quel marciapiede di via Fani che non viene ripristinato da due anni

Sono trascorsi circa due anni da quando un marciapiede di via Fani (in foto) sprofondò per il cedimento di un terrapieno sopraelevato. Successivamente a questo episodio, quel tratto di strada fu messo in sicurezza e fu spostata una fila delle bancarelle del mercato del martedì. Seguì un’ordinanza del Sindaco (la numero 11 del 25 gennaio 2019) di “chiusura e inutilizzo del marciapiede” che servì anche per evitare che i furgoni dei venditori ambulanti, carichi di merce, venissero parcheggiati sopra quel marcipiede.

Con ogni probabilità, la rottura è da attribuire proprio ai furgoni degli ambulanti che ogni martedì hanno stazionato in quel tratto di area pubblica. In attesa che la nuova area mercatale sia resa agibile e il mercato settimana sia spostato (a proposito, a che punto sono i lavori? E perchè ad oggi non abbiamo ancora notizie del completamento di quell’opera? Ci sono intoppi?), ci auguriamo che l’Amministrazione Comunale provveda ad effettuare con la massima urgenza le operazioni di ripristino del marciapiede di via Fani, viste le numerose segnalazioni che giungono in Redazione da parte dei residenti quella zona.

 

One thought on “Quel marciapiede di via Fani che non viene ripristinato da due anni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: