Autostrade: A14, chiuso per una notte il tratto Canosa-Andria Barletta

Sulla A14 Bologna-Taranto per consentire attività di ispezione del cavalcavia n. 402, situato al km 619+843, in orario notturno, dalle 22:00 di giovedì 29 alle 6:00 di venerdì 30 aprile, sarà chiuso il tratto compreso tra Canosa e Andria Barletta, in entrambe le direzioni, verso Bari e in direzione di Pescara/Bologna. Contestualmente, saranno chiuse le aree di servizio “Canne della Battaglia ovest” e “Canne della Battaglia est” e le aree di parcheggio “Monterotondo ovest” e “Monterotondo est”. In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari: verso Bari, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Canosa, percorrere la SS93 Appulo-Lucana, verso Barletta, la SS16 adriatica in direzione di Trani e la SS170 Dir./A di Castel del Monte, verso Andria e rientrare sulla A14, alla stazione di Andria Barletta; verso Pescara/Bologna, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Andria Barletta, proseguire sulla SS170 Dir./A di Castel del Monte, verso Barletta, sulla SS16 adriatica verso San Ferdinando di Puglia e sulla SS93 Appulo-Lucana, verso Canosa e rientrare sulla A14, alla stazione di Canosa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Codacons Puglia: Rafforzare didattica distanza con facoltà famiglie

“Con la crescita dei contagi e le previsioni delle varianti Delta ed Epsilon, per la tutela degli interessi collettivi degli utenti scolastici chiediamo al ministero dell’istruzione, al provveditorato di Bari e al governatore della Puglia di provvedere al rafforzamento della Dad, la didattica a distanza, già sperimentata lo scorso anno”. Così l’associazione Codacons Puglia, in una nota, […]

Pnrr, Fp e Cgil Bat: “Nelle Pubblica Amministrazione carenza di organico, difficile gestire progetti”

C’è una battaglia più appariscente, da parte dei sindaci pugliesi e meridionali, che è certamente giusta nel rivendicare un diverso riparto delle risorse del PNRR, ce n’e è un’altra condotta da poche personalità illuminate, che riguarda gli organici degli Enti locali che non sono in grado di spendere i soldi comunque disponibili. Quasi tutte le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: