Provincia Bat, tre milioni di euro per efficientamento energetico dell’IISS Dell’Olio e del liceo “Da Vinci”

La Provincia di Barletta-Andria-Trani ha ottenuto due importanti finanziamenti per l’efficientamento energetico di due edifici scolastici di Bisceglie, il primo di 2.7 milioni di euro relativo all’IISS “Giacinto Dell’Olio” e il secondo di 300mila euro destinato al liceo “Leonardo Da Vinci”. L’ente provinciale aveva candidato i due progetti al bando del Ministero dell’Istruzione, che con il DM n. 62 del 10 marzo 2021 aveva approvato un secondo Piano di interventi in favore delle scuole superiori di Province e Città Metropolitane.
“Nel caso dell’IISS Dell’Olio questo corposo finanziamento di 2.7 milioni si somma ai due precedenti di 250mila e 500mila euro per opere, eseguite o in corso di esecuzione, per interventi di messa in sicurezza, riqualificazione energetica e nuova costruzione”, ha sottolineato Pierpaolo Pedone, Vicepresidente della Provincia Bat. “Circa tre milioni e mezzo di euro in totale, dunque, che finalmente consentiranno al ‘Dell’Olio’ di superare tutte le criticità connesse a vizi strutturali che ne hanno, negli ultimi anni, condizionato l’uso da parte della comunità scolastica. Un obiettivo che si presentava arduo ma che riusciremo a raggiungere. I fondi per l’efficientamento energetico anche del liceo ‘Da Vinci’ confermano l’attenzione dell’Amministrazione provinciale guidata dal Presidente Bernardo Lodispoto alla sicurezza e alla funzionalità degli edifici scolastici del territorio, e il lavoro meritevole e sinergico degli uffici provinciali, pronti a candidare progetti già predisposti, in coordinamento con Rosa Cascella, Consigliera-Vicepresidente delegata proprio alle scuole”.
“Un grande risultato che denota sensibilità e attenzione alle esigenze della nostra Città da parte della Provincia di Barletta-Andria-Trani, con la quale intercorre una proficua e leale collaborazione istituzionale, uniti dal raggiungimento di obiettivi che mirano all’interesse pubblico e al bene comune”, ha dichiarato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Ringraziamo pertanto il presidente Bernardo Lodispoto e il Vicepresidente Pierpaolo Pedone per il particolare attivismo che consente alle nostre scuole superiori di fare significativi passi avanti, garantendo ambienti più sicuri, funzionali, ottimizzati e confortevoli. Ciò è in perfetta sintonia con il lavoro che la nostra Amministrazione Comunale sta compiendo per migliorare le scuole di nostra competenza, come testimoniano i molteplici finanziamenti ottenuti per l’efficientamento energetico, l’adeguamento alle normative antisismiche ed antincendio; gli interventi in funzione del Covid che hanno riguardato tutte le scuole; la riqualificazione, in corso o imminente, di molti edifici scolastici, come la ‘De Amicis’, la scuola in via Martiri di via Fani, la ‘Monterisi’. Un impegno costante volto a coltivare il nostro futuro, perché nelle nostre scuole si formano i cittadini del domani”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unione Commercio: la revoca dell’assessore Lorusso è l’errore politico di Angarano

Non si placano le riflessioni  del mondo politico ed associazionistico dopo la revoca della delega assessorile all’avvocato Maria Lorusso da parte del Sindaco della città di Bisceglie. Dall’Ufficio di Presidenza di Unibat esprimono rammarico per la decisione di Angarano affermando: “Il Sindaco di Bisceglie ha perso l’occasione per dimostrare che una politica diversa è ancora […]

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: