Discoteche, da Gallipoli e Divinæ Follie: Tamponi perfetti per concerti, meno per serate

“Gli eventi prova in Puglia per le aperture delle discoteche con il relativo protocollo di sicurezza, sono lodevoli e fattibili, ma personalmente credo che il tampone chiesto 48 ore prima dell’evento non sia il massimo, lo vedo perfetto per i concerti e meno per le serate e i turisti in vacanza”. Così   il gestore della discoteca Malè di Santa Cesarea Terme (Lecce), Sandro Toffi, anche dj, con riferimento ai test Covid previsti il 5 giugno negli spazi all’aperto delle discoteche Praja di Gallipoli (Lecce) e Divinae Follia di Bisceglie (Bat).”Il tampone va benissimo per un concerto di Vasco Rossi perché parliamo di un cantante che ha un appeal notevole, meno per un certo target di potenziali frequentatori di discoteche”, prosegue Toffi.

“A mio avviso bisogna prendere in considerazione l’età di chi va a ballare: un conto sono i 18enni e i ragazzi giovanissimi, altro sono i 30enni i 40enni e gli over 40, perché nel primo caso se c’è una serata in discoteca, a Gallipoli, i ragazzi il tampone lo fanno perché vogliono divertirsi, mentre non vedo gli altri propensi a fare lo stesso per il semplice motivo che ballare non è prioritario per la loro estate”, spiega. “Questa categoria dirà ‘meglio aspettare’. Credo che la psicologia sia questa”.

“Il protocollo dei due eventi come test Covid che comunque resta una iniziativa lodevole, è stato fatto a immagine e somiglianza di una discoteca per i giovani”, va avanti il gestore della discoteca Malè. “Una discoteca che si trova in una città, Gallipoli, che da sola ospita in media, stando alle stagioni estive passate, 100mila giovani. Noi al Malè, così come altre discoteche, peschiamo un pubblico differente, più adulto”, conclude Toffi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

feste Patronali nella Bat, Casambulanti: Angelantonio fa il temerario

Si credeva che dopo l’incontro in Prefettura, a Barletta, tra sindaci vescovi ed autorità amministrative si fosse raggiunta un’intesa che desse un minimo di dignità ad una Provincia, ad un Territorio sempre disconnessi e in perpetua competizione tra comuni. Niente di tutto questo, Ancora una volta parole al vento e grande confusione che disorienta e […]

Spunta l’Estate Biscegliese: il 24 luglio l’illustrazione del cartellone

Gli eventi estivi sono già in corso e stanno animando la bella stagione biscegliese con il prestigioso fregio della bandiera blu 2021. Sabato 24 luglio alle ore 10 sulla darsena del porto turistico – marina resort Bisceglie Approdi il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, e l’Assessore alla cultura, Loredana Bianco, illustreranno la prosecuzione del cartellone estivo con […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: