Bisceglie d’Amare: “È quasi estate, ma non per tutti”

«Con le alte temperature ormai prossime, si profila l’arrivo della stagione estiva; anche questa, come la scorsa, è caratterizzata dagli effetti della pandemia da Covid19. Con 7,5 km circa disponibili, la nostra città possiede una delle maggiori estensioni di spiaggia libera. Provo a pormi un quesito: sono accessibili a tutti?». Inizia così Marco Di Leo, candidato nella lista civica Bisceglie d’Amare alle ultime elezioni amministrative del 2018.

«Su segnalazione di alcuni cittadini (allego foto), voglio sottoporre a chi di dovere, sempre con spirito costruttivo, una problematica che non mi sembra sia stata ancora risolta. Si è quasi esaurita la prima decade di Giugno e la spiaggia attrezzata per l’accesso in acqua delle persone con disabilità pare non sia ancora pronta. Quest’opera, che io considero importantissima e che ho personalmente apprezzato, è stata inaugurata lo scorso anno a fine Agosto, in prossimità delle elezioni Regionali, con tanto di taglio di nastro alla presenza del governatore di Puglia Emiliano, Sindaco e membri di giunta. Domando: quando si ha intenzione di ripristinare le condizioni più idonee per tutti per accedere al nostro mare? A questa problematica, va aggiunta la persistente assenza di un cartellone estivo di eventi, dettaglio su cui ho avuto l’occasione di soffermarmi più volte. Bisceglie, durante gli anni dell’amministrazione Angarano, è perennemente in ritardo su tutto ciò che concerne la programmazione». Continua Di Leo.

«L’obiettivo principale, ad oggi, è quello di dare a tutti la possibilità di godere della natura del nostro bellissimo mare, purché tutto sia fatto in sicurezza e nel pieno rispetto delle leggi. Disponibili alla più proficua collaborazione con l’attuale amministrazione, restiamo disponibili per eventuali delucidazioni e suggerimenti. Il bene di Bisceglie e dei suoi cittadini vengono prima delle polemiche». Conclude Di Leo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ex assessore Catalano: «Metà giugno, la spiaggia per disabili non è stata ancora montata»

«Ebbene dico: ma è possibile! Siamo al 13 Giugno e la spiaggia per i diversamente abili deve essere ancora montata! Sindaco, i cittadini l’hanno votato per risolvere i problemi della comunità! Smettiamola con le passerelle, quelle comunque c’è sempre tempo per farle… ma dopo aver risolto almeno le cose più semplici ma che favoriscono l’approdo […]

Mani libere e teste pensanti, nasce “Libera il Futuro”: un’alternativa a vent’anni di governo cittadino

È arrivato il momento di liberare il futuro di questa città, dal basso, iniziando un percorso che metta in circolo energie buone, forze sane, competenze. Senza raccontare favole, senza promesse, spudorate o irrealizzabili, usando il linguaggio della verità, dura e cruda; costruendo una rete di concertazione e dialogo con le realtà sociali e produttive che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: