Area mercatale via San Martino, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Bisceglie

“Il Consiglio di Stato, definitivamente pronunciando sull’appello, lo accoglie e, per l’effetto, in riforma dell’impugnata sentenza, rigetta il ricorso di primo grado”. È quanto si legge nella sentenza della IV Sezione del Consiglio di Stato che ha di fatto dato ragione al Comune di Bisceglie sulla vicenda dell’occupazione d’urgenza per pubblica utilità dei suoli dell’area mercatale attrezzata anche per attività sportive di via San Martino, ricompresa nel piano di riqualificazione urbanistica “PRUacs lungo la ferrovia”. L’ente, difeso dall’Avvocato Massimo Ingravalle, aveva impugnato la sentenza di primo grado del Tar Puglia emessa in seguito al ricorso proposto dinnanzi alla giustizia amministrativa dalla società “Residence Dolce Casa srl”.

“L’importante sentenza del Consiglio di Stato che rigetta integralmente il ricorso di primo grado, conferma il corretto operato dell’Amministrazione Comunale e la piena legittimità della sua azione”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “L’Ente, certo della legittimità del procedimento attuato, al fine di evitare i lunghi tempi del giudizio, aveva prima cercato di trovare (senza esiti positivi) accordi transattivi con i ricorrenti e poi aveva chiesto l’anticipazione del giudizio del Consiglio di Stato. La sentenza dà il via libera alla realizzazione nella sua interezza dell’opera pubblica di notevole importanza strategica per la nostra Città, così come progettata e appaltata, senza ridimensionamenti. I lavori, che nell’attesa del giudizio, erano proseguiti senza riguardare i suoli oggetto di contenzioso (un’area di circa 5.550 metri quadrati), potranno dunque procedere complessivamente e speditamente. Una ottima notizia per la nostra Comunità che da svariati anni attende un’area mercatale attrezzata, moderna e funzionale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tariffe Tari, Spina: «Per la attività produttive la stangata dal Sindaco Angarano»

«Ancora una volta registriamo un aumento impressionante (dopo la stangata dell’aumento del 110 per cento dei passi carrabili e del 20 per cento delle circolari) dei costi dei rifiuti e, soprattutto, una gestione non trasparente degli stessi, tanto che il PEF 2020 è stato per la prima volta bocciato dall’autorità nazionale (ARERA) con pericolose ripercussioni […]

Festa Patronale, Sindaco Angarano: «Alle bancarelle e alle giostre con il green pass e senza assembramento»

Ieri è stata una giornata decisiva per garantire lo svolgimento della festa patronale in sicurezza e rispettando le stringenti norme fissate dal Decreto-legge 105/2021 che entrerà in vigore dal 6 agosto, proprio alla vigilia dei festeggiamenti in onore dei santi patroni. Come concordato nel corso di una riunione con le Forze dell’ordine coordinata dal Prefetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: