Covid: Boccia, stato emergenza andrà oltre luglio

“Scienze comportamentali per il buon amministratore? Io penso siano necessarie soprattutto per i leader politici, a partire da Salvini. Fare propaganda su norme che significano altro, alterando la realtà, è segno dei tempi che viviamo”. Lo ha detto Francesco Boccia, deputato del Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, nel corso di un seminario organizzato dalla Fondazione Costituente del Partito democratico, guidata da Gianni Cuperlo.

“Molto probabilmente oggi il presidente Draghi, che fa un lavoro paziente, avrà spiegato a Matteo Salvini cosa sia lo stato di emergenza e perché è inevitabile che vada oltre il 31 luglio e non ha nulla a che vedere con la limitazione delle libertà individuali di cui, per fortuna oggi, non c’è più bisogno. Ma resta necessario per tutta una serie di attività, semplificazioni e procedure amministrative che i nostri amministratori locali e regionali continuano a fare, anche se l’emergenza sanitaria potrebbe sembrare superata – ha aggiunto -. Lo stato di emergenza finirà quando non ci sarà più bisogno dell’intervento dello Stato, delle Regioni, dei comuni nella vita quotidiana e negli interventi di ricostruzione e potenziamento delle reti sanitarie. Negarlo è da ipocriti. Questo dibattito sulla fine dello stato di emergenza, in un Paese che ne ha decine ancora aperti dà il senso della scarsa serietà della classe politica che altera i messaggi. Anziché parlare delle cose da fare producono illusioni ottiche. Basta con le mascherine? Saremo tutti d’accordo appena lo diranno i medici, fu così anche l’anno scorso; ma forse dovrebbe dire fate tutti i vaccini anziché fate come vi pare”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

Comune di Bisceglie, Ippolito Ventura nominato Capo di Gabinetto del Sindaco

Il nuovo Capo di Gabinetto del Sindaco di Bisceglie è Ippolito Ventura, già nello staff del primo cittadino come segretario particolare. Ippolito Ventura ricoprirà il ruolo che fu assegnato a Mauro Di Pierro nel 2018. A gennaio di quest’anno, Di Pierro fu costretto alle dimissioni perché si scoprì incompatibile con il ruolo in quanto andato […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: