Successo per il “Festival della musica”. Angarano: «Bisceglie, la città della bellezza»

“Bisceglie si conferma ancora una volta città della Bellezza”. Lo ha dichiarato il primo cittadino Angelantonio Angarano, durante la seconda edizione del Festival della Musica, presso il Teatro Mediterraneo. La serata presentata da Rebecca Epifani, è stata organizzata dal Movimento Giovanile Bisceglie Illuminata, un gruppo di ragazzi volenterosi e pieni di entusiasmo, presieduto dal brillante e instancabile Alberto De Toma. Il Movimento è fautore di innumerevoli iniziative, tra le quali spiccano quelle a scopo benefico. Madrina del Festival anche quest’anno, è stata Marilena Gaudio, soprano eccellente.
L’ esibizione dei partecipanti, è stata valutata da un’apposita commissione interna e dalla direzione artistica, formata da due giurie, quella per la musica classica, composta da Pasquale Somma e Bartolo Piccolo, mentre per la musica leggera, era formata da Gianluca Sette e Vanna Sasso. Al primo posto nella categoria della musica classica, si è classificato Andrea Rizzi, che ha fatto ascoltare una splendida performance, tratta dal Preludio e Allegro di Gaetano Pugnani – Fritz Kreisler, con i maestri Donatella Milella (violoncello) Clelia Sguera (violino) e Vito Liturri (pianoforte).
Nella categoria della musica leggera, si sono aggiudicati il primo posto Martina Farinola, accompagnata da Walter La Notte alla chitarra. I due artisti hanno fatto ascoltare Year Blues, eseguito dal compianto John Lennon ex Beatles, che cantò con il gruppo musicale formatosi nel 1968, “The Dirty Mac” ovvero, ” l’Impermeabile Sporco”, formato anche da Eric Clapton, Keith Richards e Mitch Mitchell, il brano venne eseguito per la trasmissione televisiva ” The Rolling Stones Rock and Roll Circus”.
Il numeroso pubblico presente alla manifestazione canora, ha partecipato con entusiasmo, applaudendo tutti i bravissimi ragazzi che si sono esibiti, per la musica classica: Andrea Rizzi, Valentina Capurso, Francesco Damiani, Carmela Emanuela Eplite, Natalia dell’Olio, Damiano Marasciuolo, e Marco Maenza.
Per la musica leggera: Giorgia Amoruso, Francesco Pasquale, Valeria De Pinto, Antonio Colangelo, Martina Farinola, Walter Antonio La Notte, Gaia Pellegrini, Claudia Cangelli e Federica Paradiso.
A decretare il successo della Festival, sono stati gli organizzatori, oltre ad Alberto De Toma, Riccardo Porcelli, Sara Sasso, Serena De Musso, Paolo Lopolito, Joseph de Gennaro e Vito Nacci.
Presenti anche l’assessore alla cultura e istruzione, professoressa Loredana Bianco e l’assessore alle politiche giovanili, sport e tempo libero, avvocatessa Maria Lorusso.
Nel corso della serata, si sono esibiti anche i ballerini della VL Academy, in danze caraibiche e reggaeton, la Band Five Shots, con le splendide voci di Paola Facchini e Lelam.
Arrivederci quindi al prossimo anno, per la terza edizione del Festival della Musica.

Antonella Salerno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Orchestra Filarmonica Pugliese, Al teatro Impero di Brindisi uno spettacolo sulla pandemia

Esorcizzare le paure e le fragilità derivanti dal periodo storico che specie i più giovani stanno vivendo, attraverso due strumenti di comunicazione potentissimi: la musica e la fiaba. È questo il nuovo ambizioso progetto firmato Associazione Auditorium, in collaborazione con le associazioni Ridon-dance e La Bautta. Voci dietro la maschera – La fiaba musicale all’epoca della pandemia,  questo il titolo dello […]

Comincia il Puglia Opera Tour, lo spettacolo itinerante turistico-musicale di Giuseppe Gallo

Mettetevi comodi, allacciate le cinture e fate vidimare il biglietto! Benvenuti al Puglia Opera Tour, lo spettacolo turistico-musicale che vi farà visitare i centri storici della Puglia e i loro tesori nascosti attraverso le musiche di quei celebri musicisti che in queste città vi sono nati, vissuti poco e non morti, ma che grazie alla loro […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: