Anteas. Inaugurati i percorsi artistici al Santissimo Salvatore

Musica, teatro, scultura, poesia, creazioni multimediali. E’ il percorso artistico dell’Anteas Bisceglie (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive nella Solidarietà) che mette in mostra gli elaborati realizzati a conclusione dell’anno sociale. Giunta alla decima edizione, l’esposizione, patrocinata dal Comune di Bisceglie, è stata inaugurata il 21 luglio presso la rettoria del Santissimo Salvatore, in Via Trieste; un luogo caro all’associazione che per diverse edizioni ha animato con il canto le celebrazioni in onore di Sant’Antonio da Padova. Ed è il coro “Laura Colangelo”, introdotto dalla presidente Anteas Anna Colella, ad aver aperto la serata. Canti della tradizione napoletana, da ‘O sole mio Tu vuò fa’ l’americano, sono stati eseguiti dalle voci femminili dirette dal M° e soprano Marzia Pedone, la quale ha allietato il pubblico anche come solista. Un clima di spensieratezza dopo i mesi trascorsi a distanza. “Ma non possiamo nascondere la malinconia per la perdita della cara professoressa Luisa Rana che all’Anteas ha dedicato tutta se stessa per più di dieci anni. – ha sottolineato commossa la professoressa Maria Luisa Di Bari, presidente emerito dell’Anteas Bisceglie – “Fondatrice del coro, è stata Luisa l’ideatrice dei progetti di solidarietà nelle case di cura, nei centri anziani, negli ospedali del territorio dove, grazie a specifiche convenzioni, ha portato la musica producendo effetti positivi sulle persone, facendo cantare anche i malati di alzheimer”. Non canto perché sono felice ma sono felice perché canto, era il suo motto. E su questo solco, promettono i soci, proseguirà l’impegno solidale del coro.

Presente all’inaugurazione della mostra anche la presidente dell’Anteas Bari, Carmela Piccolo. “Nonostante la pandemia abbia attraversato anche quest’ultimo anno sociale, le attività della sezione di Bisceglie sono proseguite con successo affermando il valore della solidarietà” – ha sottolineato porgendo il saluto finale.

La mostra sarà aperta al pubblico anche oggi, 22 luglio, e domani 23 luglio, dalle ore 20 alle ore 23.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Giornate FAI d’autunno 2021, Bisceglie propone un suggestivo viaggio tra le case torri del borgo antico

Torna la grande festa delle Giornate FAI, la più importante manifestazione di piazza dedicata al patrimonio artistico e culturale italiano. I Giovani del FAI, con il supporto di tutte le Delegazioni, i Gruppi FAI e i Gruppi FAI Ponte tra culture, propongono per sabato 16 e domenica 17 ottobre la decima edizione delle Giornate d’Autunno […]

Vecchie Segherie: Agnello Hornby presenta il libro Punto Pieno, Narratori Feltrinelli, una storia di donne ambientata dal 1955 alla strage di Capaci

Simonetta Agnello Hornby torna alla Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie per presentare il nuovo libro Punto Pieno, Narratori Feltrinelli, una storia ambientata dal 1955 alla strage di Capaci, tra omicidi, tradimenti, adulteri e mafia nella nuova Sicilia. A Palermo un gruppo di donne, il Circolo del Punto Pieno, si dà convegno in un’antica sagrestia, per provare, attraverso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: