Caracciolo: “Ristori ai Comuni per conferimento rifiuti”. A Bisceglie 172mila euro

“Nell’ambito del fondo per l’incentivazione alla prevenzione e alla riduzione dei rifiuti l’AGER ha stanziato 800mila euro per i comuni della BAT a ristoro dei costi sostenuti per il trattamento della frazione organica”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

“Il ristoro -spiega Caracciolo- viene conferito ai comuni che hanno sostenuto tra il 2020 e il primo semestre 2021 i maggiori costi per il conferimento della frazione organica presso impianti di trattamento ubicati in territori extra regionali. Entrando nel dettaglio, a Barletta andranno 340 mila euro, ad Andria 92mila; a Trani 24mila; a Bisceglie 172mila; a Canosa 78mila; a Trinitapoli 13mila; a San Ferdinando 18mila; a Margherita di Savoia 10mila; a Spinazzola 6mila e a Minervino Murge 25mila. A tutti i comuni sarà conferito il 50% della somma stanziata, l’intero importo spetterà invece solo a quelli che hanno superato il 65% di differenziata”.

One thought on “Caracciolo: “Ristori ai Comuni per conferimento rifiuti”. A Bisceglie 172mila euro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

Comune di Bisceglie, Ippolito Ventura nominato Capo di Gabinetto del Sindaco

Il nuovo Capo di Gabinetto del Sindaco di Bisceglie è Ippolito Ventura, già nello staff del primo cittadino come segretario particolare. Ippolito Ventura ricoprirà il ruolo che fu assegnato a Mauro Di Pierro nel 2018. A gennaio di quest’anno, Di Pierro fu costretto alle dimissioni perché si scoprì incompatibile con il ruolo in quanto andato […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: