Assessore Naglieri: «Questo Sindaco sarà ricordato sui libri di storia locale»

«C’è l’ennesima campagna di ODIO in corso contro il Sindaco Angelantonio Angarano. Ad alimentarla e sostenerla c’è un’alcova di soggetti che traggono l’origine della propria avversione da più risentimenti personali.
La parola ferisce, e a maggior ragione l’odio! Il discorso dell’odio è un serio problema e può costituire una violazione dei diritti umani. Il discorso dell’odio online non è meno grave della sua espressione offline, è pericoloso non soltanto perché reca danno di per sé, ma anche perché può condurre a più gravi violazioni dei diritti umani, e perfino alla violenza fisica, se non viene controllato.
Nella vicina Molfetta il 7 luglio 1992 il Sindaco di MOLFETTA, Giovanni Carnicella, fu ammazzato con un colpo di fucile a canne mozze nei pressi del Palazzo di Città, per non aver autorizzato la richiesta di un imprenditore locale. A Bisceglie l’odio ON LINE vs il Sindaco sta assumendo una fisiologia pericolosa visto il tentativo di far apparire ANGELANTONIO ANGARANO il padre di tutti i problemi esistenti e/o lamentati dagli ODIATORI, oltretutto, con l’effetto ancora più amplificato di un certo tipo di stampa On Line. Personalmente credo che Angelantonio Angarano verrà ricordato nei libri di Storia Locale per l’impegno e lo sforzo gigantesco profuso negli anni della sua Amministrazione dedicati a fronteggiare ogni giorno e senza sosta gli effetti e le conseguenze della pandemia da Covid nella comunità di Bisceglie, ma, vorrei non pensare agli atti scellerati che potrebbero compiere le vittime di coloro che con l’uso censurabile di espressioni cariche di offese e di odio potrebbero sentirsi dei paladini, pensando soltanto di fare la cosa giusta. Viviamo in tempi difficili dove non esiste la cosa giusta voluta, approvata e accettata da tutti, ma le regole ed il rispetto della Legge, nel mentre la città cresce e diventa sempre più bella e accogliente».
E’ quanto scrive l’assessore Gianni Naglieri sui suoi profili social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green pass. Ricchiuti (FdI): sostituire lavoratori nelle piccole aziende? Da governo barzelletta

“‘Le imprese con meno di 15 dipendenti potranno sostituire i lavoratori sospesi perché non in possesso del green pass per un totale di 20 giorni in due tranche da 10, fino al 31 dicembre’. Questo prevede il decreto legge che estende il green pass. Sembra una barzelletta ma non lo è, piuttosto rappresenta la distanza […]

Trattamento di Fine Mandato, la maggioranza di centrosinistra alla Regione Puglia: «Sarà abrogato»

“Nella riunione di maggioranza tenutasi stamattina con il presidente Emiliano abbiamo deciso di optare per l’abrogazione del Trattamento di fine mandato e rinviare la discussione ad un momento più favorevole, quando saranno diverse le condizioni economiche e sociali della Puglia”. Lo annunciano i capigruppo di maggioranza Filippo Caracciolo (PD), Grazia Di Bari (M5S), Gianfranco Lopane […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: