Pubblicato l’avviso per la costituzione della rete locale per il contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici

L’Ambito Territoriale di Trani-Bisceglie invita le organizzazioni del terzo settore, le imprese profit e non profit e le agenzie/enti formativi d’istruzione, di ricerca sperimentale ed educativi, che hanno tra i propri obiettivi il contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici, le azioni positive e gli interventi di pronto intervento sociale per il contrasto alla
povertà e il grave disagio sociale, a presentare la propria manifestazione di interesse per la costituzione di una rete locale impegnata nella co-progettazione di azioni innovative.
Il dott. Alessandro Attolico, Dirigente dell’Ufficio di Piano ricorda che, con legge regionale 18 maggio 2017, n.13, la Regione Puglia ha inteso disciplinare il complesso delle attività rivolte alle fasce più deboli della popolazione oltre che incentivare la riduzione degli sprechi, riconoscendo, valorizzando e promuovendo l’attività di solidarietà e beneficienza finalizzata al recupero e alla redistribuzione delle eccedenze di prodotti alimentari e farmaceutici in favore delle persone in stato di povertà o grave disagio sociale.

L’Ambito di Trani-Bisceglie, in collaborazione con quelli di Andria a Barletta, distinguendosi nel panorama regionale, ha realizzato negli ultimi due anni il progetto denominato “Una tavola più grande” che ha visto le amministrazioni impegnate, insieme a 17 enti del terzo settore, nell’animazione territoriale e nell’attivazione di interventi diretti a rafforzare i network locali per il recupero delle eccedenze, la riduzione degli sprechi e il riorientamento dei beni recuperati in favore delle persone che vivono in condizioni di povertà, in attuazione della L.R. n. 13/2017.

In continuità con questa importante esperienza avviata sul territorio, le Amministrazioni di Trani e Bisceglie intendono accedere al finanziamento di € 50.000,00, disposto dalla Regione Puglia con Atto Dirigenziale n. 805/2021, candidando attività progettuali innovative della durata di 18 mesi, da sviluppare nel triennio 2021-2023, avviando un percorso di coprogettazione con le realtà del territorio.

Modalità di adesione Tutti i soggetti interessati sono invitati a presentare la propria manifestazione d’interesse, utilizzando il modello allegato, all’Ufficio di Piano all’indirizzo ufficiodipiano@comune.trani.bt.it entro le ore 12.00 del 06 settembre 2021, indicando nell’oggetto “Manifestazione di Interesse per la costituzione della rete locale sulla lotta agli sprechi alimentari”.
I soggetti ammessi saranno invitati a partecipare al primo incontro che si terrà il 14 settembre 2021 alle ore 16:00 presso la Sala della Presidenza del Consiglio del Comune di Trani.
Per eventuali informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi all’Ufficio di Piano: 0883/581323-080/3950302, e-mail: ufficiodipiano@comune.trani.bt.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. Galantino (FdI): green pass è obbligo vaccinale, ma senza indennizzi

“Dopo aver etichettato come no vax chiunque abbia delle perplessità sul vaccino anti Covid, il governo oggi mette alla gogna i nostri figli e chi prima veniva appellato come eroe nazionale. Mi riferisco agli operatori sanitari e agli uomini delle Forze dell’Ordine che oggi con questo provvedimento vengono minacciati di veder bloccato il proprio stipendio […]

Comunicato a firma congiunta dei consiglieri M5S della Bat: no a rapporti con Emiliano

Al nostro consigliere comunale del M5S, che fa sfoggio fotografico del suo attuale rapporto con il Presidente Emiliano, il quale gli ha conferito un incarico di consulenza alla Regione Puglia, non staremo qui a rammentargli le sue pubbliche posizioni, in passato tutte negative,  relative al citato Presidente della Regione Puglia, ne a fargli notare alcune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: