Relazione semestrale Dia, il Covid aiuta l’avanzata delle mafie in Puglia

Anche in Puglia il perdurare dell’emergenza sanitaria da covid-19 ha accentuato le conseguenze negative sul sistema sociale ed economico italiano consentendo l’avanzata della criminalità organizzata. è quanto emerge dal quadro complessivo della relazione semestrale relativa al secondo semestre 2020 della direzione investigativa Antimafia. Le associazioni malavitose risultano “sempre più orientate verso una sorta di metamorfosi evolutiva volta a ridurre le strategie cruente per concentrarsi progressivamente sulla silente infiltrazione del sistema imprenditoriale”. Per quanto attiene ai sodalizi pugliesi “varie sono le espressioni criminali legate rispettivamente alla provincia di Foggia, al territorio di Bari e al basso Salento.

Un’attenzione particolare per le possibili dinamiche evolutive merita il contesto foggiano dove operano le tre storiche organizzazioni della società foggiana, della mafia garganica e della delinquenza cerignolana. Da segnalare a fattor comune come i sodalizi mafiosi, avvalendosi sempre più delle possibilità offerte dalla tecnologia, si stiano orientando verso i settori del gioco d’azzardo (gaming) e delle scommesse (betting) realizzando circuiti paralleli a quello legale allo scopo sia di riciclare, sia di incrementare le cospicue risorse a disposizione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 265 nuovi casi e 4 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 21.417 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 265 casi positivi: 82 in provincia di Bari, 12 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 16 in quella di Brindisi, 38 in provincia di Foggia, 46 in provincia di Lecce, 67 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione e 2 […]

Funerale Caggianelli, Angarano: «Lutto cittadino e invito a chiusura attività dalle 15,30 alle 17 del 28 ottobre»

Come aveva già anticipato, il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, con ordinanza ha proclamato il lutto cittadino per giovedì 28 ottobre 2021, giornata in cui si svolgerà la cerimonia funebre di Antonio Caggianelli, in segno di cordoglio per la sua tragica scomparsa, unendosi in tal modo al dolore dei familiari tutti e della comunità biscegliese. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: