Sasso (Pd), Fondi PNRR per rigenerazione urbana voluti dal Pd. Finanziati tutti i Comuni. Ora avanti con progetti innovativi

“Dal decreto per l’assegnazione ai Comuni di contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, arriva una pioggia di decine di milioni di euro per Bisceglie ed i comuni della BAT. Sono i primissimi risultati di un lavoro che parte dal governo Conte 2 col sostanzioso supporto dei ministri del Partito Democratico (e tra questi del nostro concittadino Francesco Boccia).

Sono stati finanziati tutti i progetti presentati: a Barletta, dove c’è il commissario, a Bisceglie, in comuni di diverso orientamento politico, a dimostrazione di come il PNRR è un’occasione per tutta la nostra comunità.

Il Partito Democratico è il partito che più di ogni altro, ha voluto, negoziato e ottenuto il PNRR in Europa, quando tutti credevano non fosse possibile e in Aula votavano anche contro, come i partiti di destra. Oggi quelle risorse sono realtà e non possiamo sprecarle. Serve coraggio nel finanziare progetti nuovi, non quelli già esistenti. Serve coraggio nel finanziare progetti che guardano al futuro della nostra città, che abbiano una prospettiva di lungo termine, che possono cambiare il volto di Bisceglie offrendo maggiori servizi ai cittadini. Servono progetti che sappiano valorizzare il porto, il lungomare, che mettano in sicurezza e modernizzino le scuole. Si cambia la vita delle città se si è in grado di attuare una vera transizione ecologia e digitale.

Quello di oggi è un risultato importante per la nostra Città ma ancora assolutamente parziale. Sono tantissime ancora le risorse disponibili con il PNRR e il Comune di Bisceglie non deve perdere nessuna occasione per beneficiarne.
Se capaci, il PNRR potrà essere l’occasione per accedere a finanziamenti strategici per Bisceglie come quelli per il completamento della viabilità in zona industriale, per gli interventi di mitigazione del rischio idraulico alle lame di Macina e di Pacciano, per il potenziamento della portualita’ turistica e peschereccia ed ancora interventi per il miglioramento della nostra stupenda costa. Per tutto questo il Partito Democratico è già al lavoro. Il PD si è battuto in Europa per ottenere quelle risorse, ora inizia la vera sfida e vigileremo affinché nessun euro venga sprecato o inutilizzato”. Così Bartolo Sasso, segretario del Partito democratico di Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sbloccata impasse voto Presidenza della Repubblica, Galantino (Fdi): “Siamo soddisfatti per il risultato”

“Lanciando la candidatura di Guido Crosetto – fondatore di Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni ha sbloccato l’impasse del Parlamento. Gli italiani sono stanchi di vedere i loro rappresentanti votare nomi come Rocco Siffredi o che si divertono a votarsi da soli pur di stare qualche ora sulle schermate TV, totalmente distanti dalle reali esigenze del […]

Elezioni Amministrative, “Bisceglie illuminata” al fianco di Vittorio Fata

Il consiglio direttivo di “Bisceglie Illuminata”, in vista delle prossime elezioni amministrative, all’unanimità ha affidato ad Alberto De Toma il mandato per proseguire l’interlocuzione già avviata con il circolo di Bisceglie del Partito Democratico ed il movimento civico “Un Sindaco per bene” al fine di partecipare alla costruzione di una coalizione larga condividendo l’indicazione del […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: