Possibili finanziamenti per il Teatro Garibaldi, Fata: «Sfruttare l’avviso pubblico del ministero»

Possibilità di ulteriori forme di finanziamento per interventi migliorativi da destinare al Teatro Garibaldi. Il consigliere Vittorio Fata ha presentato, insieme capogruppo Pd Rossano Sasso, un’interrogazione urgente a risposta scritta e orale finalizzata a conoscere il parere dell’amministrazione di Bisceglie su un interessante avviso pubblico promosso dal ministero della cultura a valere sul Piano nazionale di ripresa e resilienza. L’obiettivo del bando è la promozione dell’ecoefficienza e della riduzione dei consumi energetici all’interno delle sale teatrali pubbliche e private attive così come nei cinema pubblici e privati: una serie di interventi collegati alla climatizzazione, all’illuminazione, alla comunicazione ed alla sicurezza.

«È evidente come questa misura possa fare al caso della comunità biscegliese ed in particolare della riqualificazione del Teatro Garibaldi» ha sottolineato Fata. «La lentezza dell’amministrazione in carica non induce ad un grande ottimismo ma coerentemente con il mandato elettorale che ci è stato assegnato continuiamo a svolgere il ruolo di opposizione costruttiva, fornendo spunti affinché la cittadinanza sia informata e sappia riconoscere le gigantesche responsabilità di chi sta sprecando parecchie opportunità per consentire alla città di ottenere preziose risorse finanziarie» ha spiegato. La scadenza dell’avviso pubblico è fissata per il prossimo 18 marzo: «Monitoreremo l’atteggiamento dell’amministrazione comunale, daremo conto delle risposte che ci saranno fornite in aula e misureremo concretamente quanto e cosa sarà effettivamente realizzato rispetto alle proposte che stiamo presentando» ha concluso Fata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bilancio approvato, Spina: «Un disastro, nessuna opera in 5 anni, tante tasse e un cimitero che sorgerà in centro abitato»

«Cronaca di un disastro amministrativo. Adottato in un clima surreale, tra i pochi consiglieri rimasti, l’ultimo bilancio preventivo del quinquennio della SVOLTA: un disastro con nessuna opera in 5 anni, tante nuove tasse e un nuovo cimitero con 5000 loculi e tanto cemento accanto a “carrara Salsello” in pieno centro abitato. Ieri, in seconda convocazione […]

Regolamento Tari, Capurso (Il Faro-Pci): eliminate alcune agevolazioni e in alcuni casi il Comune incassa il doppio

«Dopo celebrazioni e consigli più politici, si torna in consiglio a discutere di provvedimenti specifici, uno dei quali ha riguardato il regolamento TARI. Si tratta di un regolamento che contiene ancora troppe incongruenze e ingiustizie che non vengono risolte. Ad esempio, secondo l’attuale regolamento, se un giovane va via da casa per vivere da solo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: