“Giorno della Memoria”, Rocco (Pd): ora la parola a chi è stato testimone di quella tragedia

Il 20 luglio 2000 l’Italia, con Legge n. 211, ha istituito il “giorno della Memoria”. Oggi 27 gennaio si commemora la Shoah, il genocidio degli ebrei da parte dei nazisti e dei loro alleati.

Sono passati 77 anni da quel 27 gennaio 1945, giorno in cui le truppe alleate entrarono ad Auschwiz. Quel giorno il mondo scoprì l’esistenza dei campi di sterminio e l’immane
tragedia dell’olocausto, i forni crematori e lo sterminio di massa. Quel giorno l’umanità scoprì la più grande tragedia della sua storia. “L’olocausto è una pagina del libro dell’umanità da cui non dovremmo mai togliere il segnalibro della memoria” (Primo Levi).

Il Circolo PD di Bisceglie auspica che, ovunque, venga data la parola a chi è stato testimone di quella immane tragedia che ha visto vittime non soli ebrei ma Rom, disabili, omosessuali ed oppositori politici e che il giorno della memoria non sia solo la mera commemorazione di una tragedia o un omaggio alle vittime, ma porti la consapevolezza perenne di ciò che è accaduto affinché il negazionismo non si diffonda, soprattutto tra i più giovani, e il ricordo della Shoah si rafforzi nella memoria collettiva e nella coscienza
di ciascuno, per far si che ciò che è stato non possa più accadere».

Lo scrive Carlo Rocco, componente la direzione del PD cittadino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovo parco pubblico con area sgambamento per cani, il 25 marzo l’inaugurazione

È stato completato e sarà inaugurato il 25 marzo alle ore 11 un nuovo parco pubblico che comprende anche un’area sgambamento per cani, realizzato in corso Dott. Sergio Cosmai, nel quartiere Sant’Andrea. Il parco, a forma di osso stilizzato, oltre all’area recintata adibita a dog park, comprende anche una piccola area con giochi per bambini. […]

Periferie e centro storico, “DifendiAmo Bisceglie”: «Vergognoso lo stato di degrado in cui versa la città»

Il movimento civico DifendiAmo Bisceglie trova assolutamente vergognoso lo stato di degrado ambientale in cui versa la città, dalle periferie al centro storico. In particolare vogliamo rivolgere le attenzioni verso quest’ultimo e il porto, una zona che si propone quale volano per le attività ricettive e per le operazioni promozionali del territorio. Il biglietto da visita proposto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: