Libera il futuro: meglio le auto “sotto sotto” i locali o un centro storico pedonale?

Libera il futuro continua a commentare quel che succede in città e ad avanzare le proprie proposte tramite le puntate del podcast “Buon vento, Bisceglie!”
È la volta della richiesta della Confcommercio all’Amministrazione di riaprire il varco di Piazza Castello per l’ accesso alla ZTL del centro storico.
Libera il futuro pensa che il problema della viabilità e del commercio nel borgo antico non sia arrivare con le macchine nelle vicinanze dei locali, piuttosto rivedere i flussi di mobilità. La proposta di Confcommercio e la pronta risposta dell’Amministrazione ci preoccupano non tanto per la questione in sé, ma perché manifestano un approcio al problema della viabilità nei centri storici in controtendenza con le scelte delle principali città italiane e pugliesi.Il disagio dei commercianti dovuto anche al difficile momento economico è comprensibile ma le strade da percorrere dovrebbero essere altre.
Il percorso è lungo e complicato ma va iniziato, con il metodo della concertazione e della condivisione. Serve un piano di nuova mobilità del centro storico che nei prossimi anni lo trasformi in un’area pedonale, in un’ “area naturale dello shopping” con offerta commerciale, artigianale, culturale, enogastronomica, turistica.
Servono meno auto, meno scooter, non più veicoli per arrivare “sotto sotto” i locali. Servono più parcheggi ai margini del borgo antico con agevolazioni o esenzioni per i residenti, serve un flusso di navette pubbliche elettrice dai parcheggi ai luoghi principali del centro storico. Ci facciamo i selfie a Locorotondo, ma forse dovremmo imitare quel che fanno lì: parcheggi ai margini del borgo antico e due passi a piedi verso una zona pedonale di fatto.
A queato link la seconda puntata del podcast di Libera il futuro: https://www.spreaker.com/episode/48458672

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bilancio di Previsione: dalle bici ai giovani ai siti archeologici. Angarano boccia gli emendamenti dell’opposizione

Sono stati tutti bocciati dalla Giunta Angarano gli emendamenti al bilancio di previsione 2022 2024 presentati dai Consiglieri Enzo Amendolagine (M5S), Giorgia Preziosa, Alfonso Russo e Mauro Sasso (NEL MODO GIUSTO), Enrico Pasquale Capurso (IL FARO-PCI), redatti con il supporto e il contributo del movimento civico Libera il futuro. Avevamo proposto la razionalizzazione e il […]

Via La Spiaggia, incontrati residenti e imprenditori

Fare il punto sui regolamenti vigenti per l’allestimento dei dehors e le emissioni sonore; salvaguardare sia i diritti dei residenti di via La Spiaggia e sia dei proprietari dei locali di ristorazione per lo svolgimento dell’attività, contemperando le legittime istanze di entrambe le parti. Erano gli obiettivi, pienamente raggiunti, dell’incontro promosso dall’Amministrazione Comunale tenutosi questa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: