Discoteche: Divinae Follie riapre il 26, gestore ‘basta chiusure’

Il Divinae Follie, tra le discoteche più grandi del Sud Italia con quattro sale su altrettanti piani e una capienza di 4 mila posti, riaprira’ sabato 26 febbraio. “Una grande struttura come la nostra non può ripartire da un giorno all’altro e visto come e’ andata in questi due anni non ce la siamo sentiti di continuare a investire programmando per questo fine settimana con il rischio di non riaprire”.

A parlare è Roberto Maggialetti, gestore del Df Disco di Bisceglie (BAT). “In questi due anni di pandemia e aperture intermittenti abbiamo avuto danni incalcolabili – dice – e il provvedimento di dicembre che ha fatto saltare le serate di Natale e Capodanno ha dato il colpo di grazie”. Il Df, quindi, non riaprirà domani ma attenderà ancora due settimane con le prime due sale, quelle al chiuso, e la capienza al 50%, quindi con circa un migliaio di posti. “Ci prepariamo al re-opening del 26, sperando che sia l’ultimo – continua Maggialetti – .

In due anni abbiamo fatto quattro inaugurazioni per rimanere aperti ogni volta qualche settimana. Mi auguro che il Governo metta fine a questa situazione perché un’altra chiusura per le nostre attività sarebbe la fine”. Anche il Demodè, discoteca di BARI, non riaprirà prima di fine febbraio. La direzione artistica – fa sapere il locale – sta programmando eventi e concerti che si svolgeranno tra marzo e maggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

In vigore a Bisceglie i nuovi orari dei Centri comunali di raccolta dei rifiuti e dell’infopoint

La bella stagione è alle spalle e vanno adeguati anche gli orari degli uffici alle mutate esigenze dei biscegliei. Per questa ragione Green Link -Pianeta Ambiente, l’Ati che gestisce l’Igiene pubblica a Bisceglie, ha predisposto i nuovi orari di apertura quotidiana degli uffici e dei centri comunali di raccolta dei rifiuti. Con il mese di […]

Nuova area mercatale di via San Martino: definito l’assetto dei posteggi per i venditori ambulanti

Con una determina del 29 settembre scorso, la Ripartizione del Comune, settore Ambiente, Suap, Sua, Trasporti e Mobilità, ha deliberato l’assetto definitivo dei posteggi della nuova area Polifunzionale di Via San Martino, a seguito della scelta effettuata dagli operatori economici del mercato settimanale. L’assegnazione ha reso necessarie delle modifiche alla planimetria condivisa e sottoscritta dalle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: